Donatori di Musica, prosegue l’attività all’Ospedale delle Apuane

L’appuntamento si apre con una battuta fulminante di Angela Panieri, pianista, che si è esibita lo scorso pomeriggio nell’atrio dell’Ospedale delle Apuane con la soprano Gloria Pozella.

Nel domandarsi se l’acustica della sala fosse idonea, la concertista ha esordito: “Beh! se non lo fosse, non importa. Tanto non sono io che devo cantare.”

L’applauso, inevitabile e dilagante, ha subito aperto un’atmosfera di grande cordialità che ha accompagnato l’appuntamento. Andrea Mambrini, primario del reparto di Oncologia dello stesso ospedale, aveva introdotto le due artiste, ricordando: “Si tratta di due amiche della nostra Associazione dei Donatori di Musica, che già anni fa avevano partecipato ad un concerto. Angela Panieri, precisa quasi orgoglioso, lo aveva fatto nonostante la avanzata gravidanza.”

Il Direttore ha poi proseguito ricordando i momenti più rilevanti della storia dei Donatori di musica, puntualizzando sull’importanza fondamentale che la musica, le esibizioni e comunque il contributi degli artitsit che partecipano, determina nell’alleggerire animi oppressi e sfiancati da patologie difficili e soffocanti. Il concerto è proseguito con una breve introduzione di Angela Panieri che ha illustrato le liriche.

Puccini, Mascagni ma anche compositori meno famosi quali Tosti (maestro di canto durante il regno della regina Vittoria) sono i compositori del pacchetto proposto. Barcarola, dal Silvano di Mascagni (dramma marinaresco paragonabile ad una tela di un pittore macchiaiolo nel quale vengono raffiguate le donne attendono i mariti pescatori aggiustando le reti), Malia del maestro Tosti e Bambino caro dal Gianni Schicchi di Giacomo puccini.

Il concerto vero e proprio è quindi finalmente iniziato lasciando stupiti e meravigliati i numerosi appassionati presenti.

Ultime notizie

Disabilità visiva, aperto info point ANIC ad Aulla

L'info point Giovani ANIC è attivo da quest'anno anche ad Aulla, in Piazza Gramsci all'interno del palazzo comunale. Si tratta...