15 Aprile 2024, lunedì
15.7 C
Fivizzano

Crollo cantiere Esselunga Firenze: trovato il quinto corpo, sale a 5 il bilancio delle vittime

Ieri sera, poco dopo le 21:00, è stato individuato tra le macerie del cantiere del supermercato Esselunga a Firenze il corpo del quinto operaio disperso in seguito al crollo di una trave avvenuto venerdì 16 febbraio.

Le operazioni di recupero, condotte dai Vigili del Fuoco, si sono rivelate particolarmente complesse e prolungate, durando fino alla mezzanotte. Il tragico bilancio dell’incidente sul lavoro sale così a cinque morti e tre feriti.

I primi quattro corpi erano stati rinvenuti dai soccorritori poco dopo il crollo. Il ritrovamento del quinto è stato più difficoltoso e rischioso: è stato necessario rimuovere la trave crollata e mettere in sicurezza un’area specifica per concentrare le ricerche.

I tre operai feriti sono ancora ricoverati all’ospedale di Careggi; le loro condizioni sono in miglioramento.

Nel frattempo, la Procura di Firenze accelera l’inchiesta aperta con le ipotesi di reato di omicidio plurimo aggravato, inosservanza delle norme di sicurezza e disastro colposo. L’obiettivo è far luce sulla dinamica del crollo e sulle eventuali responsabilità, vagliando la complessa rete di subappalti e contratti irregolari che caratterizzava il cantiere.

Redazione
Redazione
Desk della redazione, con questo account pubblichiamo comunicati stampa, eventi e notizie di carattere regionale e nazionale
News feed
Notizie simili