mercoledì 28 Settembre 2022

Coronavirus, Ordinanza 646 chiarisce: permessi gli spostamenti in entrata e in uscita dalle zone rosse motivati per comprovate esigenze lavorative o di salute

Arrivano i primi chiarimenti sugli spostamenti dalle zone rosse, rispetto alle restrizioni del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo, che ha esteso il livelli di guardia massimo su regione Lombardia e le provincie di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Rimini, Pesaro Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Vercelli e Verbano Cusio Ossola.
Secondo quanto definito dall’ordinanza 646 firmata dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, le disposizioni dell’articolo 1, comma 1, lettera a del Decreto che recita “evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”, è da applicare solo alle persone fisiche.
Rimangono quindi esclusi il transito e trasporto merci e la filiera produttiva.
Non sono previste ulteriori restrizioni negli uffici pubblici delle zone indicate, lasciando in vigore la possibilità di effettuare smart working da casa e il rispetto delle norme di igiene e di distanza di sicurezza. L’applicazione delle norme è demandata alle Regioni.

Ultime notizie

Turista tedesco disperso nei pressi del pontile di Massa

Sono proseguite per tutta la giornata le ricerche del giovane turista tedesco che, intorno alle 05.00 del mattino di ieri, si era tuffato nello...

Carrara: patteggia 18 mesi dopo aver derubato due distributori automatici

Ha patteggiato una condanna a diciotto mesi di reclusione un pregiudicato cittadino italiano che sabato notte ha ripulito i distributori automatici di generi alimentari...

Soccorso Alpino: intervento sul Lagastrello e decalogo per la sicurezza a funghi

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana è intervenuto lunedì sera nella zona del Passo del Lagastrello - in zona Comano, proprio dove nei...
it_ITItalian