CNA: Ponte di Albiano Magra, riconferma e/o nomina del "commissario" ma con l'inequivocabile attribuzione dei "pieni poteri"

“Lascia perplessi, apprendere dalla stampa che l’ex Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dichiari di non essere più il commissario per la ricostruzione del ponte, e questo comprova i dubbi che avevamo su questa nomina, forse dettata dalla fretta del fare, ma che non ha tenuto conto che era un Presidente di Regione alla fine del suo mandato e non più rieleggibile: a dirlo è Paolo Bedini Presidente di Cna di Massa-Carrara. La principale associazione degli artigiani e delle piccole imprese è intervenuta più volte in questi mesi chiedendo di accellerare sulla ricostruzione del ponte”, si legge in una nota del CNA Massa Carrara.
Il presidente di CNA conclude: “È indispensabile, senza se e senza ma, che una eventuale riconferma, e/o altra nuova nomina, a commissario debba contenere l’inequivocabile attribuzione dei pieni poteri decisionali e questo non solo per recuperare questi mesi inconcludenti, ma soprattutto per ricostruire, in tempi brevi, il nuovo ponte di Albiano nella consapevolezza che quando ci sono le volontà, chiare e precise, ogni tipo di ostacolo burocratico può essere superato come così è stato per la ricostruzione dell’ ex ponte Morandi di Genova”.

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!