22 Febbraio 2024, giovedì
10.3 C
Fivizzano

“Appunti di vita”, la mostra di Bruno Madeddu a Sarzana

Si può visitare fino al 31 maggio, la mostra fotografica “Appunti di vita”, di Bruno Madeddu, allestita fra i resti degli scavi di Luni di Palazzo Roderio a Sarzana. Inaugurata per la prima volta nel 2018, la selezione rappresenta segni e scelte del fotografo del Club Fotografico “Ricerca e proposta”.

L’appuntamento è organizzato dal Circolo fotografico sarzanese in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana, e dal 14 maggio sta incuriosendo tante visitatrici e tanti visitatori. Gli scatti esposti a Sarzana sono stati raccolti in volume lo scorso anno, con un’edizione stampata da Ebs print. Madeddu, classe 1959, cagliaritano residente a Sarzana, privilegia quale soggetto delle sue fotografie la presenza umana: “Per me fondamentale, perché mi interessa catturare la storia, l’emozione, la paura, la gioia della gente, mi interessa testimoniare e rappresentare la vita del mondo intorno a me”. E le foto proposte a Palazzo Roderio mettono in evidenza proprio il racconto di questo stupore della scoperta, della volontà di accogliere la “presenza umana”. Non a caso su questo la critica alle sue opere si sofferma normalmente.

“La sua fotografia diventa esperienza estetica capace di parlare al mondo interiore di ogni attento osservatore: è un tumulto di emozioni e stati d’animo che coinvolge e conduce dentro l’immagine, oltre l’immagine, al di là delle apparenze. La capacità di scatto, il suo entusiasmo e la raffinata competenza di Bruno Madeddu sanno scovare bene la bellezza in ogni suo aspetto visibile o velatamente nascosto sia dell’essere umano, della natura o del costruito dall’uomo”, ha marcato più recentemente per esempio Paolo Tavaroli.  

Nunzio Festa
Nunzio Festa
Autore, collaboratore di Eco della Lunigiana per la zona di Sarzana e La Spezia
News feed
Notizie simili