Approvato l’Elenco delle Guide del Parco delle Apuane per l’anno 2021

Il Parco delle Alpi Apuane ha approvato l’elenco annuale delle Guide del Parco: donne e uomini, professionisti del mestiere, che accompagnano persone singole o gruppi alla scoperta dell’area protetta. Ognuna ha una o più specializzazioni, dalla lingua (tedesco, inglese, francese) all’area per la quale propone le proprie attività: dal trekking all’escursionismo, dalla mountain bike alla canoa-torrentismo-rafting. E ancora, ciaspole, speleologia, nordic walking-trail walking ed escursioni con joelette. Tutte contribuiscono alla realizzazione di alcune iniziative realizzate dal Parco, come quelle contenute all’interno dell’Offerta didattica rivolta alle scuole o i soggiorni estivi che coinvolgono ogni anno decine e decine di adolescenti.

L’attività di “Guida del Parco” può essere acquisita dai soggetti in possesso dell’abilitazione alla professione di “Guida ambientale” dopo l’espletamento di un corso di specializzazione e del superamento del relativo esame. In tutto, abilitate, sono 42 e sono comprese nell’Albo delle Guide del Parco. Mentre, quelle iscritte nell’Elenco del 2021, e che, quindi, hanno partecipato agli eventi periodici di aggiornamento (corsi, stage, workshop, conferenze, ecc.), organizzati o promossi dal Parco stesso, sono: Federica Anaducci, Virginia Bagnoni, Grazia Bartolucci, Laura Benedetti, Cinzia Bertuccelli, Maria Chiara Bianchi, Evelina De Graaf, Paolo Dionisi Vivi, Sauro Farnocchia, Alessandra Fiori, Marco Frati, Alessandro Galeffi, Ettore Ghirardi, Maurizio Lazzoni, Francesca Malfanti, Silvia Malquori, Eleonora Milani, Claudia Papini, Bartolomeo Puccetti, Stefano Pucci, Walter Pulvirenti, Matteo Zamboni.

L’elenco é curato dall’Ente e sottoposto a verifica ed aggiornamento annuale.

Sul sito web del Parco alla pagina http://www.apuaneturismo.it/GUIDE_PARCO/elenco_guide.html la lista completa delle guide, con i recapiti e le relative specializzazioni.

Total
2
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
2
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!