venerdì 24 Maggio 2024

A Pontremoli torna “Un Borgo da raccontare”, ecco come partecipare

Quali super poteri dovrebbe avere un super eroe nato e vissuto nel nostro borgo, centro storico,
quartiere città?

Dovranno rispondere a questa domanda gli studenti di scuole di ogni ordine e grado che
parteciperanno al concorso “Un Borgo da raccontare”, organizzato dal team di “Un Borgo da
sfogliare”, che da anni ormai fa da regia alla settimana che precede il Premio Bancarellino, nel
Comune di Pontremoli. Anche quest’anno una validissima commissione si è messa al lavoro per
cercare di dare vita ad un concorso che sia stimolante ed originale al tempo stesso, e sempre
calato sull’amore per il proprio borgo, quartiere, città e così via.

E se esistesse una super Statua Stele che tra i suoi poteri magici possa annoverare quello di
sconfiggere ed allontanare il temutissimo lupo mannaro dai surcheti del borgo del Piagnaro? O
se esistesse un “mastro libraio” in grado di dare vita a libri magici il cui potere sia quello di salvare
vite umane grazie all’evocazione delle parole? Questo è il significato di “Un Borgo da
raccontare”, che quest’anno vuole quindi, nuovamente, permettere a tutti coloro che vorranno
partecipare, di immaginare, scrivere e descrivere, disegnare o fotografare, tenendo come punto
fermo l’amore per il proprio territorio, ma andando a esplorare un argomento nuovo e
stimolante, attuale più che mai: l’UNICITÀ.

Nell’ambito della quinta edizione di “Un borgo da sfogliare”, l’iniziativa che ormai da qualche
anno fa da cornice al Premio Bancarellino e che per una settimana popola e arricchisce il centro
storico del Comune di Pontremoli con attività, mostre, laboratori, spettacoli, incontri e
conferenze, “Un borgo da raccontare” andrà ad arricchire ulteriormente tutto questo.
Quattro sezioni suddivise per i gradi di istruzione in cui gli studenti dovranno provare a cimentarsi
dando sfogo ai loro pensieri, alla fantasia, all’originalità, dando vita al Super eroe del vostro
Borgo, che metta in risalto la bellezza di essere unici!
Scopo ultimo del concorso sarà quello di raccogliere tutti i racconti e i disegni che perverranno
all’Ente organizzatore, per farne un volume, un libro da presentare proprio in occasione di “Un
borgo da sfogliare” Edizione 2024.

Il tutto senza dimenticare lo scopo principale, quello di dotare i giovani, provenienti da
qualsivoglia luogo d’Italia, di conoscenze e competenze, di far nascere in loro il desiderio di
narrare, di raccontare, parlare di ciò che li appassiona e che li fa sentire parte di qualcosa di
grande.

Insomma, gli ingredienti ci sono tutti per una ricetta ricca e gustosa: dall’amore per il proprio
borgo al desiderio di raccontare, disegnare, esprimersi, liberare la fantasia per dare vita ad un
qualcosa di unico e bellissimo. Pensiamo solo a quali super eroi potrebbero uscire dalle penne e
dai colori dei nostri bambini. La Giuria, composta ad hoc per l’occasione, avrà di che divertirsi.

Per informazioni e per scaricare regolamento e modulo di iscrizione consultare il sito internet
https://comune.pontremoli.ms.it/consorso-letterario-un-borgo-da-raccontare/.

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
Verified by MonsterInsights