1 europeo su 4 ha forti sentimenti antisemiti

Circa un quarto della popolazione europea ha “atteggiamenti nettamente negativi nei confronti degli ebrei”, rileva un nuovo sondaggio globale sull’antisemitismo realizzato dalla Anti-Defamation League (ADL).
I sentimenti antisemiti si confermano essenzialmente allo stesso livello di quattro anni fa nei Paesi dell’Europa occidentale. Ma il sondaggio commissionato dall’Associazione ebraica che milita contro l’antisemitismo evidenzia una crescita dell’atteggiamento negativo nei confronti degli ebrei in Europa centrale e orientale, area dove l’antisemitismo ha radici storiche profonde: Polonia (+11%), Ucraina (+14%), Russia (+8%). Anche in Ungheria cresce.  L’Italia si segnala invece per un miglioramento (-11% di sentimenti antisemiti dichiarati), come pure l’Austria (-8%) e in minor misura il Canada (-6 %). Ma per quanto riguarda l’Italia viene registrata una inversione di rotta nell’ultimo anno, con 190 casi di antisemitismo in nove mesi.
Il sondaggio è stato realizzato tra aprile e giugno 2019.

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!