15 Aprile 2024, lunedì
15.7 C
Fivizzano

Seconda categoria, finale play off con l’atteso match Mulazzo – Ricortola

Ultimo atto per il girone A dove la sfida di Aulla decreterà chi proseguirà nel cammino degli spareggi con le vincenti degli altri 10 gironi. Le due compagini  sono arrivate alla finale con due vittorie, esterna per i lunigianesi interna per i massesi.

I rosso blu di mister Stefano Strata si erano aggiudicati il confronto in casa della Carrarese giovani bella realtà nonostante al suo primo anno della categoria. Il Mulazzo seguito da numerosi supporter ha centrato l’unico risultato a disposizione quello della vittoria maturata soprattutto nella prima frazione di gioco. Come di consueto i due tecnici presentano l’importante match, alla loro terza sfida della stagione coppa compresa.

“Domenica incontriamo la squadra più forte del campionato – afferma il tecnico ligure – che per uno scontro diretto andato male in casa con i pisani della La Cella ha perso un campionato che li vede  protagonisti da sempre. Squadra organizzata dove il  suo allenatore ha saputo trasferire le sue idee di gioco, per noi la peggiore squadra che visto i precedenti potevamo incontrare. Cercheremo di non sfigurare al cospetto di una squadra che purtroppo in questo anno ci ha battuto tre volte su tre.”

Dal fronte opposto è mister Alessandro Fini a focalizzare l’ennesimo test della stagione; “Le finali sono sempre partite particolari, una cosa bella per chi ama il calcio, soprattutto per chi la gioca. La partita contro i lunigianesi sarà combattuta,  due squadre che si sono meritato questo epilogo. Per quanto riguarda loro sono un’ottima squadra, un mix di ottimi elementi, con esperienza e qualità, un mister navigato che ha  fatto e sta facendo bene, quindi i presupposti per un ottimo confronto ci sono proprio tutti. La nostra stagione è stata a dir poco fantastica, dove è stato fatto un ottimo lavoro unitamente allo staff tecnico e alla società. Abbiamo lottato con tutte, anche se a mio avviso le prime quattro in classifica, tutte ben attrezzate potevano vincere il campionato, il titolo è andato meritatamente ai pisani, secondo me quando uno vince è sempre meritato”.

In quanto alla gara unica in campo neutro, come da regolamento, se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si effettueranno due tempi supplementari di 15’ ciascuno, persistendo la parità verrà considerata vincente la Società in migliore posizione di classifica al termine del campionato regolare. La vincente tra Mulazzo e Ricortola incontrerà per il secondo spareggio la vincente del play off del girone C tra le compagini labroniche  Livorno 9 e Vada 1963, seconda finale  fissata per domenica 14 maggio alle ore 16 con campo da definire. 

Finale Play off, Domenica 7 maggio, (Stadio Quartieri” Aulla ore 16,°°),  

Mulazzo – Ricortola arbitro : Andrea Poggianti di Livorno

News feed
Notizie simili