mercoledì 17 Luglio 2024

A Lerici i Carabinieri arrestano un uomo per atti osceni in luogo pubblico

Ieri pomeriggio i Carabinieri della stazione di Lerici, hanno arrestato un 36enne per atti osceni aggravati. I militari erano stati allertati dai bagnanti della spiaggia della Marinella, che avevano visto l’uomo denudarsi e iniziare a toccarsi sugli scogli adiacenti alla spiaggia, a pochi metri dalle famiglie che facevano il bagno.

Sul posto è intervenuta una pattuglia che ha subito individuato il soggetto, ancora privo degli indumenti e gli ha innanzitutto intimato di rivestirsi. L’uomo ha però reagito dando in escandescenze e aggredendo i militari con calci, spintoni e sputi, minacciandoli e offendendoli. È stato necessario l’intervento di una seconda pattuglia per riuscire a contenere e bloccare l’uomo, che ha più volte tentato invano di fuggire.

Una volta bloccato, l’uomo è stato così dichiarato in arresto per atti osceni aggravati in luogo pubblico, violenza minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza in caserma a Sarzana, l’arrestato è comparso stamattina in Tribunale alla Spezia per il giudizio direttissimo.

Articoli Simili