giovedì 23 Maggio 2024

C’è stato un furto alla scuola di Albiano Magra

Domenica 12 maggio, i ladri hanno visitato la scuola di Albiano Magra, portando via materiali didattici utilizzati dai bambini. Grande è stato il rammarico di studenti e docenti che, rientrando a scuola dopo il weekend, hanno fatto l’amara scoperta.

Gli alunni, durante l’anno scolastico, hanno svolto percorsi di educazione civica per promuovere la corretta e rispettosa convivenza. Questa esperienza li ha particolarmente colpiti. Guidati dagli insegnanti, hanno riflettuto sull’accaduto e hanno deciso di scrivere una lettera ai… Cari ladri. Ecco le loro parole:

Cari ladri (cari si fa per dire),

siamo i bambini della seconda D della scuola primaria di Albiano Magra (IC Ghandi). Questa mattina, appena arrivati a scuola, le maestre ci hanno raccontato che durante la notte sono entrati i ladri. Abbiamo scoperto che ci hanno rubato il microscopio e altre cose. Ci siamo sentiti tristi, arrabbiati, infuriati e confusi. Non riusciamo a capire come avete potuto rubare proprio a noi bambini. SIETE DEI MALEDUCATI! Noi, al contrario, vogliamo essere gentili e ci auguriamo che ciò che ci avete rubato possa servirvi per studiare e diventare persone migliori.”

Significative le riflessioni dei bambini: l’importante non sono solo gli oggetti, ma il loro utilizzo, che permetteva di costruire ponti verso la conoscenza e quindi formare cittadini consapevoli e rispettosi. Proprio secondo questa filosofia, i bambini propongono “PACE” e manifestano la speranza ch

Diego Remaggi
Diego Remaggihttp://diegoremaggi.me
Direttore e fondatore de l'Eco della Lunigiana. Scrivo di Geopolitica su Medium, Stati Generali e Substack.
Verified by MonsterInsights