mercoledì 28 Settembre 2022

Croce Rossa la Spezia, distributori di profilattici al Pin e al “Capellini-Sauro” con il progetto “Self Protect” sostenuto da Fondazione Carispezia

Quattro distributori automatici di profilattici sono stati installati al Pin e all’istituto superiore “Capellini-Sauro” grazie al progetto della Croce Rossa della Spezia “Self Protect – Proteggiti da solo”, finanziato da Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando Aperto 2021. I distributori erogheranno i profilattici a un prezzo calmierato di 1 euro a confezione, insieme a un volantino con le informazioni di base sulle malattie sessualmente trasmissibili e il corretto uso dei preservativi.

Attraverso il progetto “Self protect – Proteggiti da solo”, i Giovani della CRI spezzina si pongono l’obiettivo di fornire ai loro coetanei spezzini tutte le informazioni e gli strumenti necessari per prevenire la trasmissione delle malattie sessuali. La fascia giovanile della popolazione, infatti, troppo spesso risulta poco consapevole del fenomeno e dei relativi rischi, tanto che i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità attestano che proprio i giovani tra 15 e 24 anni sono i più esposti a queste malattie. Oggi inoltre soltanto il 26% dei rapporti sessuali avviene in modo protetto, una ragione in più per sensibilizzare le giovani generazioni. Nell’ambito del progetto finanziato dalla Fondazione Carispezia, i Giovani della Croce Rossa organizzeranno anche degli appositi incontri negli istituti superiori cittadini, per informare e sensibilizzare i ragazzi sui rischi a cui si può essere esposti quando si hanno rapporti sessuali e sulle precauzioni da adottare per evitarli. 

“Le attività di prevenzione e di sensibilizzazione sono da sempre tra le priorità della nostra Associazione e con questo progetto potremo intensificarle ulteriormente, raggiungendo una platea più amplia di ragazzi – commenta il presidente della Croce Rossa spezzina Luigi De Angelis – L’obiettivo finale è quello di contenere e prevenire la diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili: con il sostegno della Fondazione, che ringrazio, vogliamo rendere i giovani spezzini più consapevoli di un tema che ancora oggi troppo spesso rimane un tabù”.

Ultime notizie

A Pontremoli “Una giornata in sicurezza”

Sirene, mezzi di ogni sorta, posti di blocco, ricerca di indagati: Pontremoli sabato 1 ottobre diventerà un vero e proprio teatro della legalità, ma niente...

Fosdinovo: un ricco corredo archeologico

I primi due fine settimana di ottobre vedranno svolgersi a Fosdinovo (MS) due eventi nazionali del Touring Club Italiano dedicati alla Giornata nazionale dei...

Marina di Massa: ancora disperso in mare il giovane turista tedesco

Sono proseguite per tutta la giornata di ieri, ancora con esito negativo, le ricerche del giovane disperso in mare che nella notte di lunedì...
it_ITItalian