Premio pianistico “Concerti a Teatro 2021”, ecco i vincitori

Si è tenuta domenica sera a Villa Marigola di Lerici, alla presenza della giuria popolare formata da persone del territorio appassionate di musica, la Finale del Premio Pianistico “Concerti a Teatro”, l’iniziativa che Fondazione Carispezia ha voluto organizzare nel 2021 al posto della tradizionale rassegna di musica classica che, per sette edizioni, ha animato i teatri locali. 

L’impossibilità di realizzare eventi in presenza a causa dell’emergenza sanitaria ha spinto infatti la Fondazione a promuovere un concorso online per giovani pianisti under 30 con giuria popolare, per mantenere vivo il legame con il pubblico e valorizzare la musica come strumento di crescita culturale, con un’attenzione particolare alle nuove generazioni.

Tre i giovani finalisti del Premio, su sessantanove concorrenti da tutta Italia entrati in gara, che si sono esibiti nel corso della Finale – condotta da Valentina Lo Surdo, conduttrice radiofonica e televisiva – di fronte ai membri della giuria popolare, che alla fine delle esibizioni sono stati chiamati a votare il proprio preferito. 

A premiare i giovani e talentuosi vincitori il Presidente della Fondazione Carispezia Andrea Corradino, salito sul palco per questo momento finale di festa insieme alla direttrice artistica dei “Concerti a Teatro” Miren Etxaniz.

In base alla votazione della giuria, al primo posto si è classificato Matteo Bevilacqua, classe 1997, diplomato al Conservatorio di Udine, che ha eseguito un programma vario (Ligeti, Siloti, Liszt, Chopin e Debussy): per lui, in premio, oltre alla borsa di studio messa a disposizione dalla Fondazione anche la possibilità di esibirsi in un recital nella prossima edizione della rassegna “Concerti a Teatro”. Secondo classificato Ruben Micieli, siciliano, anche lui ventiquattrenne, ha conquistato la giuria con un programma interamente dedicato alla Sonata in si minore di Listz: come premio avrà la possibilità di esibirsi nella stagione 2022 del “Lerici Music Festival”, oltre alla borsa di studio. 

Al terzo posto Ivan Vihor, nato in Croazia (1997), diplomato al Conservatorio di Bergamo, dove è anche giovanissimo docente; con la composizione Quadri di un’esposizione di Modest Mussorgsky si è aggiudicato la borsa di studio e un recital all’interno della stagione futura della Società dei Concerti Onlus – La Spezia.

Il Premio Pianistico “Concerti a Teatro” si è così concluso con un evento che ha voluto coinvolgere i vari attori di questo progetto: il pubblico, i musicisti, le associazioni e gli enti di formazione del territorio che hanno preso parte al Comitato Artistico, con l’obiettivo comune di avvicinare sempre più persone alla musica classica.

La Finale del Premio, trasmessa anche in diretta streaming, è visibile in maniera integrale sul sito www.concertiateatro.it.

Total
1
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: