Ponte di Albiano, domani fissata un'udienza, ma la perizia slitta ancora

Novità dal punto di vista giudiziario per l’ormai tormentata storia del ponte di Albiano. C’è una nuova data per la consegna della perizia, il 15 febbraio, che segue di 10 giorni l’avvio di un’udienza che rischia però di andare deserta. Rinvii e ancora rinvii per incontri che allungano l’iter verso l’attribuzione delle responsabilità.

Ad ormai un anno dal crollo, con le macerie che con le piene del Magra iniziano a dissolversi è importante affidare tutto alle rilevazioni svolte in estate e durante i mesi in cui non è piovuto.

La procura, in questi mesi, ha acquisito documenti che raccontano la storia del ponte negli ultimi 20 anni, tenendo ben presente il cambio di gestione tra Provincia di Massa Carrara e Anas avvenuto nel 2018. 

Nel frattempo il numero degli indagati è salito dai 17 iniziali ai 22 attuali, mentre, sempre tra un mese, dovrebbero partire i lavori di ricostruzione che proseguiranno fino al 2022

 

Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian