martedì, Giugno 28, 2022
spot_img
HomeMassa CarraraCarraraOmicidi a Sarzana, fermato...

Omicidi a Sarzana, fermato un 32enne

Aggiornamento 8 giugno, ore 10:06

“In relazione ai gravi fatti accaduti a Sarzana”, per i quali sono in corso indagini da parte dell’autorità giudiziaria, “al fine di rafforzare l’azione di prevenzione sul territorio”, il prefetto della Spezia ha convocato per questa mattina, a Sarzana alle ore 11:30, una seduta straordinaria del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale sono stati invitati tutti i sindaci della Val di Magra.

Aggiornamento ore 21:56

Un artigiano carrarese di 32 anni, sospettato di aver ucciso Nevila Pjetri, è stato formalmente indagato per omicidio volontario dopo un lungo interrogatorio da parte dei carabinieri del nucleo investigativo della Spezia. L’udienza di convalida del fermo si terrà entro 48 ore.
L’accusato si dichiara “completamente estraneo ai fatti”, come riferisce il suo avvocato di fiducia, Rinaldo Reboa del foro di Carrara all’Ansa. “L’unico elemento che ha portato gli inquirenti a fermare il mio assistito è la denuncia del furto della pistola di proprietà del padre – aggiunge il legale -, formalizzata qualche giorno prima degli omicidi”.

Aggiornamento ore 18.40

In relazione all’omicidio avvenuto nella notte tra sabato 4 e domenica 5 giugno scorsi a Marinella di Sarzana ai danni di una donna albanese 35enne residente a Massa, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale della Spezia e della Compagnia di Sarzana, coordinati dalla Procura della Repubblica della Spezia, hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto a carico di un 32enne residente in Provincia di Massa Carrara, sul quale sono stati raccolti numerosi gravi indizi. Il provvedimento è arrivato a conclusione dei riscontri raccolti nel corso delle prime indagini. La vicenda si trova tuttora nella fase delle indagini preliminari.

Nel frattempo proseguono gli accertamenti, ad opera di Carabinieri e Polizia, sul secondo omicidio verificatosi nelle campagne di Sarzana ai danni di un 43enne residente ad Albiano nel comune di Aulla, vicenda sulla quale sono in corso verifiche su eventuali punti di contatto con il primo omicidio.

Aggiornamento ore 17

Un uomo sarebbe stato fermato nell’ambito delle indagini per gli omicidi di Nevila Pjetri e del ragazzo trovato morto poco dopo l’alba a Marinella di Sarzana: la zona dove la polizia ha ritrovato il cadavere è la stessa dove è stato ritrovato il cadavere di Nevila.

Il fermato sarebbe un uomo di 32 anni residente ad Aulla (Massa Carrara) (residenza poi corretta dagli inquirenti ndr.), di professione artigiano, a cui sarebbe intestata l’auto rinvenuta a qualche centinaio di metri dal cadavere, una Ford Fiesta grigia, priva di targa, al cui interno sono stati rinvenuti almeno due bossoli di pistola ed alcune tracce di sangue su di un tappetino.

Gli inquirenti sono risaliti a lui tramite il numero di telaio del veicolo, rimosso la scorsa notte e posto sotto sequestro dai Carabinieri della Compagnia della Spezia. Dall’autopsia eseguita intanto su Nevila Pjetri, la donna di 35 anni trovata cadavere sul greto del torrente Parmignola a Marinella di Sarzana, è emerso che sarebbe stata ammazzata con un colpo di pistola di piccolo calibro. Prima di venir uccisa, è stata picchiata. Lo si apprende a fonti inquirenti all’esito dell’esame autoptico. Secondo prime informazioni, il killer ha prima colpito ripetutamente Nevila al volto poi ha estratto la pistola, probabilmente una calibro 22, l’ha puntata dietro l’orecchio sinistro della donna e ha fatto fuoco.
(Fonte: Ansa)

Ultime notizie

In libreria arriva il nuovo libro di Athos Bigongiali e Oreste Verrini

«Il mare è il luogo deputato del viaggio. Lo è fin dai tempi antichi e lo è rimasto e non c’è cielo né terra...

Lunigiana: ignoti manomettono l’impianto irriguo di Bagnone – Villafranca

I tecnici del Consorzio 1 Toscana Nord, dopo numerosi controlli, sono riusciti a ripristinare il corretto funzionamento dell'impianto irriguo di Bagnone – Villafranca. Le...

Parte il 9 luglio la seconda estate di “FalciPower”, la stagione artistica dello Spazio Nin a Falcinello di Sarzana

Avrà inizio sabato 9 luglio alle ore 21.00, presso il Centro sociale Spazio Nin di Falcinello in via Terma, il cartellone di eventi e...

Leggi anche

it_ITItalian