La Polizia esegue un mandato d’arresto europeo

Verso le ore 12.00 di venerdì 30 aprile, le volanti della Questura, unitamente ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine inviati da Genova, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio rinforzato, hanno proceduto al controllo in Piazza Brin di un cittadino slovacco di 33 anni, domiciliato alla Spezia.

All’esito di accurati riscontri in banca dati esperiti in collaborazione con la Direzione Centrale di Polizia Criminale – Servizio Cooperazione Internazionale di Roma, e dattiloscopici, con il locale Gabinetto di Polizia Scientifica, lo straniero risultava avere a suo carico un mandato d’arresto europeo, emesso dalle autorità slovacche, per il reato di rapina,  con pena restrittiva di oltre 18 mesi.

L’uomo è stato quindi tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di La Spezia – Villa Andreino. L’arresto è stato convalidato nelle scorse ore.

Total
2
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
2
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!