sabato, Luglio 2, 2022
spot_img
HomeLunigianaFivizzanoBugliani presenta la mozione...

Bugliani presenta la mozione sulla variante di Santa Chiara e la Fivizzano Mare.

Il consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali, Giacomo Bugliani, presenta una mozione sullo sviluppo infrastrutturale della Lunigiana orientale

“Lo sviluppo infrastrutturale della Lunigiana necessita di una rinnovata spinta, capace di creare una rete di collegamenti accessibile e adeguata ai bisogni di mobilità delle popolazioni. Dopo l’appello congiunto dei giorni scorsi con il sindaco di Fivizzano, Gianluigi Giannetti, sul completamento del secondo lotto della variante Santa Chiara e sulla realizzazione della Fivizzano Mare, adesso presento una mozione in Consiglio regionale per chiedere alla Giunta due impegni precisi. Il primo è arrivare in tempi rapidi al compimento del secondo lotto della variante di Santa Chiara, comprensivo del collegamento Gassano-Gragnola tra la SR446 e la Strada Provinciale 10. Con la prospettiva di creare una rete di collegamenti in grado di incrementare il diritto alla mobilità, lo sviluppo e la valorizzazione del territorio. Il secondo impegno riguarda la cosiddetta Fivizzano-Mare. Su questa infrastruttura chiedo al governo toscano di farsi promotore di un tavolo di confronto, che giunga alla sottoscrizione di un Protocollo d’intesa, tra le Regioni, le Province e le Amministrazioni comunali interessate alla realizzazione della strada di scorrimento veloce Reggio-Mare. Anche in questo caso siamo di fronte a un’infrastruttura fondamentale per favorire la mobilità locale e interregionale, rafforzando la connessione tra l’entroterra e la costa”. È quanto chiede alla Giunta regionale Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali attraverso la mozione “In merito al completamento del secondo Lotto della variante di Santa Chiara comprensivo del collegamento Gassano-Gragnola tra la SR446 e la Strada Provinciale 10 ed alla progettazione e realizzazione della strada di scorrimento veloce Reggio-Mare”.

“Lo sviluppo della viabilità è uno strumento imprescindibile per sostenere la ripresa produttiva del nostro territorio e garantire alle popolazioni il diritto a una mobilità sicura e conforme alle caratteristiche di questa porzione di Toscana – continua Bugliani – L’intervento denominato “SRT 445 della Garfagnana – Variante Santa Chiara II Lotto” è inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche per il triennio 2019-2021, e nel marzo 2021 è stato sottoscritto il contratto per l’esecuzione dei lavori mentre la consegna è intervenuta nel maggio 2021. La Fivizzano-Mare è, invece, una strada a scorrimento veloce, già inserita da parte della Provincia di Massa Carrara nel proprio piano delle opere, in grado di collegare Reggio Emilia con Fivizzano, fino a raggiungere la costa tirrenica. Questa infrastruttura consentirebbe non solo di agevolare la mobilità locale e interregionale ma, agevolando la connessione tra l’entroterra e la costa, anche di agganciare lo sviluppo di un settore potenzialmente in crescita per quest’area come il turismo. Come riporta anche il Piano di indirizzo territoriale regionale, l’accessibilità viene considerata una condizione necessaria per lo sviluppo della competitività dei territori – conclude Bugliani – Una prerogativa che nella nostra provincia dobbiamo declinare proprio sul versante infrastrutturale. In particolar modo nella Lunigiana abbiamo due priorità di intervento, che raccolgo in questa mozione e che auspico possano diventare presto un impegno concreto da parte della Regione”.

Ultime notizie

High Speed League: il 16 luglio inaugurazione dell’impianto di Berceto con Stefano Bonaccini

Sta per partire la High Speed League, il circuito di atletica leggera su pista che toccherà 4 delle piste più performanti in Italia e...

Parco Appennino: compie un anno il centro Laudato Si’ di Bismantova

Compie un anno il nuovo Centro Laudato Si' sorto nelle ex pertinenze dei Monaci Benedettini a Bismantova di Castelnovo ne' Monti."Nel 2017 la Diocesi...

Nasce la Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest

Un applauso della platea ha accolto l’acclamazione di Valter Tamburini quale primo presidente della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest, eletto poche ore fa...

pubblicità

it_ITItalian