sabato 26 Novembre 2022

SdS Lunigiana: istruttoria pubblica per i servizi di accompagnamento al lavoro di per persone disabili e soggetti vulnerabili

C’è ancora tempo fino a mercoledì 22 aprile per presentare la domanda per partecipare a una istruttoria pubblica rivolta a imprese e cooperative sociali, soggetti pubblici e privati che operano nel recupero socio-lavorativo di soggetti svantaggiati, finalizzata ad acquisire elementi e proposte per la presentazione di progettualità a valere sull’avviso pubblicato dalla Regione Toscana, finanziato dal Fondo Sociale Europeo 2014 – 2020, dal titolo “Servizi di accompagnamento al lavoro per persone disabili e soggetti vulnerabili (seconda edizione)”.
La Società della Salute della Lunigiana, attraverso questa procedura ad evidenza pubblica, mira a costituire una lista di soggetti qualificati a partecipare ad un’attività di co-progettazione, al fine di presentare una progettualità da sottoporre a valutazione ed eventuale approvazione regionale nell’ambito del POR FSE.
I soggetti selezionati verranno chiamati a partecipare al tavolo di co-progettazione unitamente alla SdS Lunigiana.
Al termine dell’attività di co-progettazione, coordinata dalla SdS Lunigiana, i soggetti selezionati dovranno produrre un progetto da sottoporre a selezione regionale; il progetto dovrà essere redatto secondo quanto specificato nell’avviso regionale sopracitato.
I soggetti selezionati dovranno conoscere le norme del Fondo Sociale Europeo al fine di produrre un progetto ammissibile.
I destinatari delle attività progettuali sono persone disabili non occupate e persone in carico ai servizi di salute mentale non occupate, compresi i giovani usciti dai percorsi scolastici e formativi.
In particolare, i destinatari delle attività progettuali sono persone in carico ai servizi socio-assistenziali, sanitari e/o socio- sanitari.
Per la concretizzazione dell’avviso la Regione Toscana ha assegnato alla zona distretto Lunigiana la cifra di 181mila e 606 euro.
Ogni progetto presentato dovrà prevedere il raggiungimento di un numero minimo di persone coinvolte: in Lunigiana ne dovranno essere prese in carico almeno 26, mentre almeno 21 dovranno essere I progetti personalizzati e almeno 15 gli stage in azienda.
Tutte le informazioni sull’avviso di istruttoria pubblica in questione sono disponibili sul sito web della Società della Salute della Lunigiana (www.sdslunigiana.it), consultando la sezione “bandi e avvisi”, da dove è possibile scaricare la documentazione necessaria.

Ultime notizie

Processo per il crollo del ponte di Albiano Magra: CNA sarà parte civile

La CNA di Massa-Carrara, unitamente alle imprese, esprime soddisfazione la decisione del Giudice Dott. Dario Berrino, per avere ammesso la sua istanza presentata dall’...

“Spezia, tre anni in paradiso” la presentazione del nuovo libro di Ferrari e Napoletano

Lunedì 28 novembre alle ore 18 al Cinema Il Nuovo (Via Colombo 99, La Spezia) verrà presentato il libro “Spezia tre anni in paradiso”...

Al Teatro degli Animosi di Carrara arrivano  Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi

Dopo il grande successo del primo spettacolo inaugurale, la stagione di prosa al teatro degli Animosi di Carrara prosegue venerdì 2 e sabato 3...
it_ITItalian