Tra Ripola e Pallerone una discarica a cielo aperto

Camminare nel bosco e incontrare una discarica tra il verde  degli alberi. Succede nel bosco di Sommo Ripola, dove, salendo su uno dei sentieri che va verso Pallerone, ci si può imbattere in un cumulo di lattine, piccoli elettrodomestici, pentole, padelle con coperchi, bottiglie e chi più ne ha più ne metta. Ignoti i personaggi che hanno pensato di deturpare l’ambiente del bosco. Abbiamo chiesto alla polizia municipale di Licciana Nardi se la segnalazione della discarica a cielo aperto fosse mai stata inviata al comando. Ci hanno risposto che hanno appreso della dimensione del problema guardando le foto che gli abbiamo mostrato.

Un cacciatore, una volta, aveva riferito la cosa in maniera ufficiosa, ma loro stessi si sono chiesti chi possa essersi premurato di arrivare in un luogo raggiungibile solo a piedi e per giunta in salita per sversare dei rifiuti abusivamente. I vigili, inoltre, spiegano che ogni anno elevano numerose sanzioni a chi abbandona rifiuti in strada o in luoghi impropri. I controlli sono numerosi e a volte hanno persino colto qualcuno sul fatto o qualcuno che ha lasciato buste con il suo indirizzo all’interno dell’immondizia abbandonata o addirittura, dall’inizio della raccolta differenziata, qualcuno che ha abbandonato la busta personalizzata con il codice a barre.

I vigili hanno anche più volte eseguito bonifiche in tutto il territorio, anche nei boschi, scoprendo rifiuti di ogni genere. Quello che tengono a specificare dalla municipale é che la notizia per cui più immondizia si produce e più si paga non è assolutamente vera. Attualmente questo metodo tariffario non é in vigore, ma qualche furbo pensa che sversando i rifiuti fuori dal cassonetto magari potrebbe risparmiare qualche euro. Certo la presenza di isole ecologiche per il conferimento di rifiuti ingombranti, anche piccoli, potrebbe disincentivare questa pratica incivile, ma nel frattempo rimane il problema dei rifiuti abbandonati.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: