Pontremoli, domenica l'inaugurazione del tunnel con ascensore per il Piagnaro

Domenica 17 dicembre alle ore 15.30 a Largo Spinetti – Porta Parma verrà inaugurata la significativa  opera finalizzata a consentire una migliore accessibilità al Castello del Piagnaro e al Museo delle Statue Stele lunigianesi: l’ascensore che da Porta Parma conduce direttamente alla fortezza. Un evento molto atteso da tutti; il nastro che verrà tagliato sarà  davvero ricco di significati e valori   tesi a valorizzare la storia del territorio e il recupero di quella posizione strategica che ha caratterizzato, nei secoli, la nostra terra. Testimonial d’eccezione del taglio del nastro il grande Zucchero, amante del nostro Appennino del quale ha cantato spesso nei suoi brani le tipicità e le fatiche.

La Voce italiana per eccellenza, conosciuta in tutto il mondo, domenica sarà testimone e testimonial del taglio del nastro che, unendo storia, innovazione e arte, sarà momento di soddisfazione per tutti. La passione di Zucchero per le tradizioni e per la storia di Pontremoli si uniscono al desiderio che ognuno di noi ha di rivivere quell’autenticità di un territorio, ancora quasi fuori dal tempo, valore d’eccellenza di Pontremoli. Al di là del grande portale che dà l’accesso al tunnel di 80 metri scavato nella roccia ci sono opportunità, impegno, passione e dedizione di coloro che, in quest’amministrazione e in quella che l’ha preceduta, hanno  creduto fortemente in questo progetto, in grado di dotare il territorio di una importante innovazione, frutto di sapienza e professionalità.

Una galleria di ottanta metri resa gradevole e interessante da un’opera di cartellonistica informativa, ma anche ricca di suggestioni, conduce ai due ascensori che salgono fino alla sommità del centro storico pontremolese, giungendo alle spalle del Castello e permettendo quindi un accesso facilitato alla struttura. Una galleria che potrà davvero essere luogo di interesse, anche  da un punto di vista artistico.

Sotto l’albero Pontremoli quest’anno trova questo ennesimo risultato, frutto della passione di chi crede davvero in questa magica Città e in tutte le sue potenzialità. Le aspettative per il futuro sono davvero tante. E se si pensa che il 2017 ha visto   superare  la quota  di 16.000 spettatori, per quello che riguarda il Museo delle Statue Stele lunigianesi, si può immaginare quali potranno essere i numeri per il 2018, quando l’ascensore sarà funzionante a pieno titolo e attivo per tutto l’anno.

Un appuntamento con la storia, un ascensore che porta dritto verso il futuro e tutte le speranze che stanno racchiuse al suo interno. “Abbiamo creduto in quello che sembrava un progetto davvero utopistico, lo abbiamo fortemente voluto e abbiamo deciso di  inseguire l’importante  obiettivo, pur tra ostacoli e difficoltà – ha commentato entusiasta il Sindaco Lucia Baracchini – Oggi, alla presenza di tutti coloro che hanno creduto, con noi, nell’importanza di  questo percorso, festeggiamo  la parola “fine lavori”, evidenziando la possibilità di fare grandi opere , come in questo caso, grazie anche al dialogo costante  con i  diversi esponenti della Regione Toscana che ci hanno sempre  aiutato e sostenuto e che oggi, con noi, condividono il senso di soddisfazione”.

Ad accompagnare questi preziosi momenti, come sempre, la Musica Cittadina di Pontremoli, i figuranti della Pro Loco e della Compagnia del Piagnaro, che, in  un viaggio nel tempo e nella storia, renderanno suggestivo e magico il pomeriggio pontremolese. E poi la grande atmosfera che i fuochisti del Falò di San Nicolò, simbolo di cultura e tradizione, contribuiranno a creare con la loro presenza, pronti a rifocillare tutti i presenti con un caldo e gustoso Vinbrulè.  Ad animare le vie del Comune infine ci sarà il folcloristico trenino lillipuziano, che dal parcheggio Dosi Delfini per l’intero pomeriggio trasporterà chi vorrà cogliere l’occasione di salire a bordo, fino a Largo Spinetti, pronti per assistere alla ricca giornata.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: