Più sicuri insieme, la campagna nazionale contro le truffe agli anziani

Per il terzo anno consecutivo parte la campagna nazionale contro le truffe agli anziani promossa da ANAP (Associazione nazionale pensionati)/Confartigianato, Ministero dell’Interno e Forze di Polizia, che vedrà in prima linea anche il Comitato Anap di Massa-Carrara.

In casa, per strada, sul telefono, su internet, per gli anziani il pericolo di truffe, raggiri, furti e rapine è ovunque. “L’arma migliore per difendersi consiste nel conoscere i trucchi usati  dai malintenzionati e le situazioni a rischio” ha sottolineato Armando Bonelli, presidente provinciale dall’ANAP/Confartigianato di Massa-Carrara presentando l’iniziativa.

Anziani più informati e conseguentemente più sicuri, questo l’obiettivo della campagna nazionale contro le truffe agli anziani che vede la stretta collaborazione tra ANAP/Confartigianato, ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza-Direzione Centrale della Polizia Criminale, con il contributo determinante della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza.
“La campagna punta a sensibilizzare – ha detto Armando Bonelli – la popolazione sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e consigli utili per difendersi dai malintenzionati e per prevenire i reati”.
Più sicuri insieme è lo slogan della nostra campagna – ha continuato Bonelli – perché i peggiori nemici delle persone anziane sono la solitudine e il senso di isolamento che li espone a fenomeni di criminalità Il problema della sicurezza è centrale se si considera che l’Italia, è il paese col maggior numero di over 65. Bisogna stare in guardia, ma anche affidarsi con fiducia a chi può difenderci – ha concluso il presidente – per questo la campagna prevede l’alleanza con le Forze di Polizia in un’azione comune per difendere i cittadini, soprattutto in vista dei mesi estivi durante i quali si moltiplicano i rischi per gli anziani che rimangono soli”.
La campagna prevede la distribuzione presso le sedi provinciali del Patronato Inapa/Confartigianato e presso le sedi dell’ Associazione, di  vademecum e depliant che contengono poche e semplici regole, suggerite dalle Forze di Polizia  per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, al telefono e tramite internet e soprattutto consigliano sempre di rivolgersi con fiducia alle Forze dell’Ordine.
      
   
Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!