Pd, conclusa riunione sui ricorsi presentati in merito agli iscritti di Carrara e Piombino

Si è conclusa in serata, la riunione della commissione regionale di Garanzia del Pd Toscana convocata per ieri. All’ordine del giorno il ricorso presentato da Gianni Anselmi, Commissario dell’Unione Comunale di Carrara, relativamente a oltre una decina di iscritti Pd che si erano candidati in liste avverse al partito alle scorse elezioni amministrative, e il ricorso presentato da alcuni iscritti del Pd di Piombino contro le decisioni della commissione locale.

Per quanto riguarda Carrara, la commissione di garanzia ha accolto il ricorso di Anselmi e gli iscritti sono di fatto sospesi al momento dal Partito democratico. In merito a Piombino, a seguito delle audizioni svolte la scorsa settimana dalla stessa commissione in loco, è stato deliberato che non sono emerse violazioni dello Statuto o del Codice etico del Pd.

Per perfezionare le procedure di iscrizione dei 309 che sono stati oggetto di ricorso, la commissione sancisce la riapertura dei termini del tesseramento del coordinamento territoriale di Piombino Val di Cornia- Elba fino a domenica 15 ottobre – limitatamente appunto ai 309, la cui tessera è al centro del ricorso.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!