Omaggio ad Ida Presti, il duo Masini-Costantino al festival internazionale della chitarra

Prosegue lunedì 21 agosto presso la saletta di Villa Rinchiostra il 16° Festival Internazionale della chitarra 2017 organizzato dalla Scuola Comunale di musica di Massa dell’Associazione musicale massese, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana.

Il duo Masini-Costantino presenta un omaggio ad Ida Presti, a 50 dalla sua scomparsa. Ida Presti è stata una straordinaria chitarrista e compositrice francese, iniziò la sua carriera come bambina prodigio, come venne definita anche da Andres Segovia. Col marito Alexandre Lagoya fondò lo storico duo di chitarre Presti-Lagoya tenendo oltre duemila concerti nel mondo e fondando la prima cattedra di chitarra presso il conservatorio di Parigi.

Come Ida Presti ed Alexandre Lagoya, anche Roberto Masini e Simona Costantino sono compagni di musica e nella vita. Non è dunque un caso l’omaggio che i due chitarristi massesi dedicano ai colleghi francesi, dei quali condividono anche la passione e l’impegno didattico. Masini e Costantino sono infatti storici insegnanti della Scuola Comunale di Musica di Massa che in tanti anni di attività hanno guidato centinaia di ragazze e ragazzi nello studio della chitarra classica. Molti di questi sono arrivati a conseguire Diploma o Laurea presso diversi Conservatori italiani, diventanto a loro volta concertisti ed insegnanti. E’ il caso adesempio di Sabrina Bellatalla, Martina Ferrari, Giacomo Vitale, Davide Privato, Antonio De Luigi.

In questo concerto “Omaggio a Ida Presti”, il duo di chitarre Masini-Costantino eseguirà la Fantasie op. 54 bis “dans le genre Espanol” di Sor, la Suite spagnola di Gangi, la Danse Gitane e la Danse D’Avila di Ida Presti, la Tonadilla di Rodrigo dedicata al duo Presti-Lagoya, il tango Lo que vendrà di Piazzolla e il brano En el puerto di Mirto.

Ida Presti
La chitarrista francese Ida Presti

Roberto Masini e Simona Costantino, dopo i primi studi musicali iniziati a Massa con il M° Davide Sacchetti, proseguono la loro formazione prima con il M° E.Becherucci e poi col M° F.Cucchi all’Istituto Musicale Pareggiato “P.Mascagni” di Livorno dove terminano gli studi accademici; si perfezionano con i più significativi Maestri della chitarra: Betho Davezac, Leo Brouwer ed Oscar Ghiglia all’Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ottengono proprio come duo chitarristico, il Diploma di Merito riservato ai migliori allievi. Sono spesso invitati ad esibirsi come duo nei piu importanti festivals e rassegne chitarristiche in Italia ed all’estero (Romania, Ungheria, Francia, Svizzera, Spagna, Inghilterra, Croazia), vantano collaborazioni con prestigiose istituzioni quali l’Orchestra Filarmonica di Stato “D.Lipatti” di Satu Mare (Romania), l’Orchestra dell’Accademia “F.Liszt” di Debrecen (Ungheria), l’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto”, realizzando i concerti di Mario Castelnuovo-Tedesco, Pier Petit e Antonio Vivaldi, l’Ensemble Ricercare-Guitar Symphonietta di Firenze orchestra di chitarre con la quale, sotto la direzione di L.Brouwer hanno partecipato a trasmissioni televisive (RAI 1) ed alla realizzazione di un CD edito dalla Giulia Records, “Il Bagatto” per il quale hanno inciso la duplice raccolta di poesie e musica “Odi et amo” con musiche di Claudio Vaira. Più volte sono invitati ad esibirsi dalla Fundaciòn Andres Segovia agli “Encuentros Internacionales de guitarra Ciudad de Linares-Andres Segovia”. Nel 2014 sono membri della giuria dell’Encuentro Internacional de Guitarra y Piano “Mario Egido” a Vilches (Spagna) e nel 2016 del Dimitri Fampas International Guitar Competition (Grecia).

Hanno curato le prime esecuzioni di brani per due chitarre di Oliviero Lacagnina (Concerto per due chitarre ed orchestra), Ugo Tonarelli (Andante Lunare), Claudio Vaira (Toccata, Fuga). Loro esecuzioni sono state registrate da RAI 3 e dalla televisione Spagnola e come duo sono stati membri delle giurie dei concorsi internazionali di chitarra “Mario Egido” presso Vilches (Spagna) e del “Dimitri Fampas International Guitar Competition” (Grecia).

Ultimo appuntamento martedì 29 agosto con “Da Gardel a Piazzolla” col bandoneonista argentino Orlando Di Bello in duo col chitarrista spagnolo Carles Pons. Tutti i concerti si svolgono alle 21.15 con ingresso libero presso la saletta di Villa Rinchiostra in via delle Mura nord 7 a Massa. Info al 3471761981 http://musicalemassese.it/

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!