Magnani-Valettini, l'ex sindaco risponde all'ultima replica dell'avvocato: "Io sono molto serena"

Pubblichiamo la terza risposta dell’ex sindaco Silvia Magnani, all’ultima replica del candidato Valettini:

“Caro candidato Valettini, io sono molto serena. Così spero di Lei, ma sulle Piscine di Quercia mi assilla una domanda: perché le consulenze dell’avvocato non erano gratuite? Perciò, accogliendo il Suo cavalleresco invito a stare serena, frase peraltro non beneaugurante, ho dedicato qualche minuto a consultare le carte relative alle Piscine di Quercia per le quali Lei sostiene di aver prestato una consulenza ‘gratuita’ e disinteressata al Comune di Aulla per risolvere il contenzioso con Pianeta Sport inadempiente contrattualmente. Mi comunica anche di dissentire, spero garbatamente, con le mie sicurezze relative alla gestione del problema Piscine che, non certo per mia responsabilità, restano chiuse.

Per il rispetto che nutro delle mie convinzioni ho consultato il sito ufficiale del Comune verificando che, in data 18 settembre 2013 con determinazione del dirigente n. 847, fu affidato ‘all’avvocato Maurizio Barbieri l’incarico legale per la trattazione stragiudiziale del contenzioso in atto tra il Comune e la Società sportiva dilettantistica Pianeta Sport Carasco, con mandato espresso ad operare nei confronti della proprietà e del liquidatore e a trattare con il Giudice’. L’ importo dell’ incarico è scritto nero su bianco: €. 6.403,32. Il documento è pubblico ed è a disposizione dei Cittadini i quali possono verificare assieme a Lei.

La determina dice anche altre cose interessanti.
Le piscine erano state chiuse fin dal 27 giugno 2013 perché il commissario liquidatore della Pianeta Sport aveva chiesto al Comune, a mezzo lettera, che ‘fossero messi a norma gli impianti e rilasciati i prescritti certificati di idoneità e fosse prodotta copia del certificato di prevenzione incendi rilasciata dai VV. FF. di Massa’.
Dunque la messa a norma e i relativi lavori erano, e restano, a carico del Comune in quanto proprietario. Per poterle riaprire, come Le ho ben spiegato, era necessario fare un progetto, sottoporlo ai Vigili del Fuoco per approvazione e appaltare i lavori, cosa che abbiamo fatto.

Sono talmente serena che vorrei porre una domanda: conosce l’avvocato Maurizio Barbieri? Oppure Lei ha studiato e proposto un accordo ‘a gratis’ senza nemmeno interpellarlo? Per quale motivo il Comune avrebbe dovuto servirsi della Sua consulenza gratuita dopo avere accettato il preventivo dell’avvocato Barbieri al quale si fa esplicito riferimento nella determina dirigenziale? Mi pongo serenamente un’ultima domanda alla quale spero di avere una risposta.

Ha proposto un accordo fra Comune e Pianeta Sport senza consultare l’avvocato che peraltro risulta essere collaboratore del suo studio, e ufficialmente incaricato per la modica cifra di 6.403,32 euro?
Perciò anch’io, come i cittadini di Aulla, mi chiedo:
– Perché proporre un accordo che avrebbe comportato ulteriori oneri per il Comune e un prolungamento del contratto quando la società aveva già un liquidatore nominato dal tribunale?
– Perché la proposta non è stata fatta dall’avvocato ufficialmente incaricato con tanto di compenso per trattare con il Giudice ma viene oggi rivendicata da Lei in campagna elettorale come ‘gratuita’?

Mi auguro che, cercando una risposta a questo incarico retribuito ad altri, ma che Lei afferma di aver svolto a titolo gratuito, stia molto sereno anche Lei.
Ah, giusto in questo momento mi assale un dubbio: ma l’ Avv. Maurizio Barbieri è mica l’ Avv. Maurizio Barbieri collaboratore dello studio Valettini?”

Silvia Magnani
Candidato Sindaco di Aulla #AvantiInsieme

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!