Lunigiana: nuovo calendario di raccolta differenziata per 8 comuni

È stata avviata il 16 gennaio 2017 la nuova organizzazione del servizio di raccolta differenziata per i comuni dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana, a cura di Idealservice.

La novità principale riguarda il cambiamento, per alcune municipalità, delle giornate di raccolta. I comuni toccati da tale variazione sono: Bagnone, Casola, Comano, Filattiera, Mulazzo, Podenzana e Zeri. Il territorio del Comune di Aulla ha subito invece una suddivisione in due zone: la zona 3A che comprende l’area fino al bivio per Calamazza compreso (escluse le frazioni di Albiano Magra, Caprigliola, Stadano, Chiamici e Isola) e la zona 2B che comprende le frazioni di Albiano Magra, Caprigliola, Stadano, Chiamici e Isola. Un’importante introduzione che riguarda invece tutte le municipalità è rappresentata dalla raccolta settimanale, da luglio a metà settembre, della plastica.

Dal 10 gennaio, le utenze che hanno terminato i sacchi per la raccolta differenziata, possono ritirare la nuova fornitura annuale gratuita presso gli infopoint allestiti nei diversi comuni e indicati nell’informativa ricevuta a casa assieme al nuovo calendario. Inoltre, per soddisfare al meglio le esigenze della cittadinanza, la distribuzione proseguirà per tutto il 2017. Coloro i quali non avessero ricevuto il calendario direttamente a casa, potranno farne richiesta presso gli infopoint.

Tutto il materiale informativo è disponibile direttamente dal sito www.serviziambientali.idealservice.it/toscana. Gli utenti possono, inoltre, scaricare l’app Rifiuto Zero, disponibile su tutti i principali app store, per ricevere le notifiche delle giornate di raccolta direttamente sul proprio smartphone.

Dai seguenti link è possibile scaricare:

Per ulteriori informazioni, chiarimenti e segnalazioni è possibile contattare il numero verde 800-487709.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Leggi altro
Come sappiamo, Casola in Lunigiana è stato uno dei Comuni più colpiti colpito dal terremoto del 21 giugno 2013: un…
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!