Locanda Centolaghi: accoglienza e ristorazione nel cuore dell’Appennino parmense

Non solo camere ma anche cucina. Centolaghi Rooms – a Valditacca, comune di Monchio delle Corti (PR) – diventa Locanda Centolaghi e amplia l’offerta per gli ospiti che pernottano in struttura e anche a chi arriva per gustare la cucina modenese di Luca Cavani, proprietario originario di Spilamberto (MO) che con Monica si occupa della struttura.

“Locanda non vuol dire né ristorante né hotel – racconta Luca – Noi la viviamo come una missione, offrendo riparo e cibo fino all’ultimo posto disponibile per far dormire e mangiare i nostri graditi ospiti.

La possibilità di mangiare in struttura nella bella sala che abbiamo solo da poco ristrutturato era una cosa che molti ospiti ci richiedevano. La comodità di scendere quattro gradini e poter pranzare o cenare qui anche in periodi al di fuori della stagione turistica per noi e per loro è davvero un valore aggiunto. Anche per le restrizioni Covid – con locali a posti ridotti e obbligo di prenotazione – questa si è rivelata una soluzione ottima. Oltre allo spazio interno abbiamo realizzato anche uno spazio esterno che in estate può ospitare diversi tavoli con lo sguardo rivolto al magnifico crinale”.

La nostra cucina è modenese – prosegue – quindi qui potrete trovare aceto balsamico tradizionale di Spilamberto, il mio paese d’origine, tortellini in brodo, tortelloni, gnocco fritto, tigelle e tanto altro. Abbiamo anche prodotti locali del sottobosco e qualche incursione di cucina ligure o internazionale, ma abbiamo puntato a distinguerci dall’offerta classica della zona e a puntare sulla cucina delle mie origini”.

Una zona, quella del Parco dei Centolaghi al confine tra Appennino parmense e Lunigiana, inserita anche nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e nella Riserva MaB Unesco, che sempre più sta tornando tra le mete dei turisti italiani ed internazionali per la bellezza dei suoi paesaggi e la natura incontaminata.

“Tra i nostri scopi – conclude Luca – c’è quello di dare ospitalità a chiunque, anche ai turisti che arrivano all’ultimo minuto magari senza immaginare che qui non è come nelle città dove si può trovare una stanza last minute. Nell’ultimo periodo abbiamo ampliato il numero delle stanze e realizzato un bagno per stanza, utilizzando per gli arredi materiale di recupero che ricerco personalmente e che rende la Locanda Centolaghi un posto unico. Lo vedo perchè i nostri ospiti rimangono soddisfatti della location, della nostra ospitalità aperta e ora anche della nostra cucina!”.

Aperti su prenotazione a cena tutte le sere la domenica anche a pranzo e appuntamento fisso sabato sera con tigelle e gnocco fritto.

Locanda Centolaghi via Borgo di Mezzo, 42 – Valditacca, Monchio della Corti (PR)

Informazioni e contatti mob. 3346338813 o locandacentolaghi.it

Fb Locanda Centolaghi Instagram locanda_centolaghi

Lascia un commento
Total
6
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!