E’ Benedetta Cartei, 18 anni di Pisa, Miss Tricologica Toscana eletta ieri sera presso il Masero di Terrarossa nel piazzale Conad, che ha sostenuto l’iniziativa, e premiata dal Sindaco di Licciana Nardi Enzo Manenti.

Sono state più di 20 le ragazze che hanno sfilato sulla passerella nella speranza di aggiudicarsi il titolo importantissimo per riuscire ad arrivare a competere per la coroncina di Miss Italia.

La finalista di Miss Tricologica Toscana, infatti, oltre ad accedere alla finale regionale di Miss Toscana sabato 27 agosto in Piazza Garibaldi a Casciana Terme (PI), accede di diritto anche alle pre-finali nazionali in programma dal 29 agosto al 1° settembre a Jesolo.

Per la giuria, formata da Andrea Musso Presidente della società di gestione Conad di Pontremoli, Villafranca e Licciana Nardi, dal Presidente dell’Unione dei Comuni Riccardo Ballerini, dal Presidente della Pro Loco di Licciana Nardi Francesco Micheli, dal Presidente dell’Avis di Licciana Nardi Roberta Vallini, dal giornalista del Tirreno Fabrizio Palagi, dalla giornalista dell’Eco de la Lunigiana Anastasia Biancardi, dall’Avv. Silvano Bartolini del Codacons Toscana, da Elisa Fialdini in rappresentanza di Derma Insitutes e di Vizi e Capricci di Massa e da Samanta di Marco dell’agenzia viaggi Tiziana 2007 di Aulla per Alpitour, non è stato facile scegliere tra tutte le bellissime ragazze, giovani e impegnate nello studio, che hanno deciso di affrontare questo percorso, chi per scommessa, chi per gioco o per trovare una possibilità di lavoro.

E, alla fine, ha trionfato la bellezza naturale e genuina, quella dagli occhi pieni di calore e dal sorriso mozzafiato.

Non resta altro che fare un grosso in bocca al lupo a Benedetta nella speranza che la Lunigiana le porti così tanta fortuna da vederla sulla RAI il giorno della finalissima!

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Leggi altro
L’amministrazione comunale di Zeri spara un’altra bordata nei confronti dell’Unione. Nel corso del consiglio comunale di ieri, la…
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!