Licciana Nardi aderisce al progetto Anteas "Antenne Sociali", "contro le solitudini"

È stata sottoscritta dal Sindaco del Comune di Licciana Nardi, Pierluigi Belli, l’adesione al progetto AnteasAntenne Sociali“, un progetto che mira a sperimentare nuove possibilità per fronteggiare vecchi e nuovi rischi sociali connessi alle solitudini, di anziani, di famiglie fragili e anche dei giovani.
L’offerta consiste nel loro ascolto attivo ed anche in concrete prestazioni di servizio, in base ai bisogni individuati. Al tempo stesso si vuol favorire un lavoro di rete più strutturato e continuativo, chiamando in causa soggetti già presenti nel territorio, quali associazioni di volontariato o di promozione sociale, per sperimentare insieme protocolli di azione comune. L’Assessore alle Politiche Sociali e vicesindaco, Michela Carlotti, ha programmato per settembre un incontro di start-up del progetto con il Presidente Provinciale dell’Anteas, Roberto Vietina, e il coordinatore Lunigianese referente locale del progetto, Piero Bongi, già incontrato ai primi di luglio. La nuova Amministrazione intende relazionarsi in merito anche con la Società della Salute per mettere a punto un lavoro condiviso di rete, in cui tutti gli attori sociali possano collaborare con le loro preziose risorse.
Exit mobile version