L'Associazione Italiana Allenatori Calcio compie 50 anni

COMUNICATO

L‘Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC) compie quest’anno 50 anni di vita, un’importante tappa di un lungo percorso di presenza e attività nel tessuto calcistico nazionale e un’impegnata testimonianza del valore e dell’attenzione che ha sempre caratterizzato il legame dell’Associazione con i suoi soci.

Proprio per dare maggior senso e far conoscere tale significativo e atteso traguardo, l’Associazione organizza un ciclo di eventi a carattere locale, provinciale e nazionale, con il fine primario di presentare la propria attività e coinvolgere soci, realtà e autorità del territorio nello sviluppo di una serie di progetti votati alla crescita dei giovani in un ambiente sportivo sano, protetto e, soprattutto, sempre più professionale.

Ciò premesso e nell’ambito delle suddette iniziative lunedì 4 aprile 2016 alle ore 20,30 al Castello Malaspina di Terrarossa, comune di Licciana Nardi, via Nazionale Cisa 62, si terrà un incontro-dibattito sul tema “AIAC 50 – UN ALTRO CALCIO È POSSIBILE”, coordinato dal presidente AIAC di Massa Carrara Roberto Taponecco, coadiuvato dall’ex giocatrice di Serie A e membro del direttivo AIAC di Massa Carrara Valentina Buttini.

Il tema centrale della serata sarà incentrato sul calcio giovanile e vedrà gli interventi di specialisti e autorità, fra i quali lo psicologo dello sport Manuel Del Sante, il professor Riccardo Angeloni, il podologo Diego Lori, la psicoterapeuta Martina Iardella e il professor Alessandro Lambruschi. Racconteranno le loro esperienze anche personaggi di campo come Sergio Battistini e Umberto Balloni, responsabili del settore giovanile della Massese; Luigi Vinciguerra, responsabile del settore giovanile del Don Bosco Fossone; e Maria Cappelli, presidentessa Scuola Calcio Tre Valli.

L’incontro-dibattito è patrocinato dal Comune di Licciana Nardi.

L’invito alla serata a tutti coloro che siano interessati all’argomento “calcio giovanile”.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: