La giornata di prevenzione della Misericordia e Solidarietà è progresso in piazza Aranci

386 le persone che sabato mattina si sono presentate agli ambulatori appositamente allestiti in piazza Aranci in occasione dell’annunciata giornata regionale dal titolo: “La prevenzione torna  in piazza Aranci: gli specialisti incontrano la popolazione e fanno gli screening (gratuiti) per continuare anche nel 2018 con la prevenzione del rischio cardio vascolare, ictus , tumore al seno; e….” , visti i risultati (foto e filmati parlano chiaro) è meglio ridefinire il titolo: “Un ospedale in piazza per la prevenzione”. L’evento, aperto dal prefetto Enrico Ricci, dal sindaco Alessandro Volpi, dal consigliere Giacomo Bugliani (in rappresentanza dell’Assessore alla sanità della Toscana) da Oliviero Bigini, presidente Anpi, da Giorgia Podestà assessore al sociale del Comune di Montignoso, da Roberto Cocci presidente regionale Federazione Associazioni Toscane Diabetici si è tenuto, su iniziativa  della dottoressa Maria Laura Valcelli Direttore sanitario  e responsabile scientifico dell’evento e  medico del 118, concretizzato, poi, della locale Fraternita di Misericordia  coordinata dal commissario Bruno Ciuffi e dal coordinatore provinciale Fausto Casotti con la fattiva collaborazione dell’associazione “Solidarietà è progresso” rappresentata, per l’occasione dal vice presidente Francesco Mandorli.

In piazza anche il l 118 di Massa con l’auto medica e con il moderno P.M.A. cioè il  Punto Medico Avanzato modernamente attrezzato. Nell’occasione il personale sanitario presente coordinato dal responsabile provinciale dottor Umberto Roberto Vatteroni  hanno mostrato ed illustrato gli stumentari del Pma, l’auto medica con la strumentazione per la telemedicina, la jeep del soccorso cave e le varie apparecchiature di soccorso. Il bilancio ha registrato sedici casi sospetti di donne visitate al seno che mercoledì effettueranno l’ecografia gratuita; molte le pressioni “alte” e le glicemie fuori norma oltre ad alterazioni dei tracciati ecg ed ai doppler della carotidi. “Lavoro intenso” anche per il medico di medicina generale presente: il dottor Giorgio Borri e per gli altri   specialisti…in campo …: Dott. Giovanni Orlandi – Neurologo – Direttore Unità  Operativa Neurologia –  Asl Nord Ovest  – Presidente A.L.I.Ce. Massa-Carrara; Dottoresse Giulia Berchina e Mariella Massi tecniche di neurofisiopatologia;   Dott. Gino Volpi   – Neurologo  – Direttore Struttura .Operativa .Complessa  Neurologia   e Neurofisiopatologia   – Asl Centro –  Ospedali di Pescia e Pistoia  – Presidente  A.L.I.Ce. Pistoia ;  Marco Rezzaghi – Cardiologo – Fondazione Toscana “G. Monasterio” per la Ricerca Medica e di Sanità Pubblica. CNR – Regione Toscana – MASSA ;Dott. Mario Valli = Senologo,  Chirurgo; Dott. Massimo Santini = Fisiatra  – Asl Nord Ovest;  Dott. Alessandro Simonini = Farmacista ; Dott. Giorgio Borri = Medico Medicina Generale ; Dott. Lino Stefano Palla = Radiologo – Asl Nord Ovest;  Dott. Nino Giordano Giudicelli: Internista, Reumatologo; Medicina Nucleare; Dott. Eugenio Pina – Medico di Medicina Generale; Dott. Arianna Ciardiello – Nutrizionista;  Dott.ssa Valentina Gaburro : psicologo psicoterapeuta; Dott.ssa Luccini Ines e  Dott.ssa Clarissa  Mazzi ; Dott.ssa  Elisabetta Mercadante e Dott.  Claudio Comito = Ortottico; dottoressa Cristiana Mercadante scienze motorie.

Trentadue i volontari  della Misericordia locale e una ventina di infermieri appartenenti Ordine provinciale  Ipasvi consulto neurologico e valutazione del profilo del rischio cerebro vascolare: prevenzione ictus e doppler carotidi; consulto senologico: prevenzione tumore  al seno; elettrocardiogramma e refertazione; consulto nefrologico, internistico, tossicologico; consulto fisiatrico e valutazione posturale; consulto nutrizionale; valutazione massa magra e grassa; pulsossimetria;  consulto psicologico; test udito e vista; rilievo glicemia e peso, altezza, circonferenza e pressione arteriosa. Un ringraziamento anche a “Tutto gare” di Bongiorni che ha fornito gratuitamente un moderno “Vip truck” di oltre 16 metri dove hanno trovato posto alcuni ambulatori, altri, invece, erano stati allestiti in appositi moduli dell’Area Maxi emergenza della Misericordie toscane così come erano state installate due maxi tende  una  delle quali pronte ad accogliere le persone in caso di pioggia Numerosi i patrocini. In una nota il sindaco Alessandro Volpi sottolinea che ”L’Amministrazione comunale di Massa con l’adesione al programma delle iniziative proposte in occasione dell’evento regionale dedicato alla prevenzione, promosso localmente dall’Associazione Solidarietà è Progresso Onlus, che si è tenuto in piazza Aranci sottolinea l’importanza della campagna che, oltre alla scopo immediato di offrire check-up gratuiti, ha il fondamentale obiettivo di richiamare l’attenzione sull’importanza della prevenzione. Eventi di questo tipo rappresentano un’ottima occasione per investire in prevenzione ed aumentare in maniera significativa il numero di cittadini che vi ricorrono significa aumentare oltre al benessere individuale quello dell’intera collettività.”

Nelle foto:il  prefetto Enrico Ricci, dal sindaco Alessandro Volpi, dal consigliere Giacomo Bugliani (in rappresentanza dell’Assessore alla sanità della Toscana) da Oliviero Bigini, presidente Anpi, da Giorgia Podestà assessore al sociale del Comune di Montignoso, ed altri al momento dell’apertura della Giornata.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!