L’incidente ferroviario tra Torino e Ivrea

Un treno e un autoarticolato che trasportava container si sono scontrati a un passaggio a livello a Caluso, tra Torino e Ivrea: i quotidiani di oggi scrivono che sono morte almeno due persone, una è il macchinista del treno, e che altre 18 sono state ferite, una in modo grave, la capotreno.

Secondo Ansa: “Il treno regionale 10027 ha travolto un tir, fermo sui binari all’altezza di un passaggio a livello. L’impatto, violentissimo, ha causato il deragliamento del locomotore e di due vagoni che sono finiti nei campi vicini. Un palo della luce è stato abbattuto, i cavi dell’alta tensione tranciati. Sfiorata anche una casa cantoniera. Due i morti e 23 feriti, tra loro tre sono gravi, tra cui la capotreno. Indagato per disastro ferroviario Darius Zujis, l’autista lituano di 39 anni alla guida del tir. L’uomo sarebbe risultato negativo all’alcoltest”.

Stando ad una prima ricostruzione, il treno partito alle 22.30 dalla stazione di Torino Porta Nuova ha urtato il tir, un trasporto eccezionale con targa lituana che, “dopo aver sfondato le barriere di un passaggio a livello regolarmente funzionante, era fermo sulla sede ferroviaria”. Il macchinista avrebbe azionato il freno d’emergenza, ma non ha potuto evitare l’impatto.

 

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!