Venerdì si riunisce l’Assemblea dei soci di Gaia: all’ordine del giorno la nomina del nuovo Presidente e del Consiglio d’Amministrazione.
“Da mesi chi conta sta discutendo come dividersi i rappresentanti: a me, che conto poco e non importa delle cariche, pare del tutto fuori dal tempo spendere 116.485,51 Euro l’anno per retribuire il Presidente, il CdA ed il Collegio Sindacale”. Dichiara Matteo Mastrini, sindaco di Tresana.
Presidente e Vice di Gaia si dividono infatti 51.685,51 Euro l’anno mentre ai tre membri del CdA spetta un gettone di 100 Euro.
Il tre membri del Collegio Sindacale si dividono invece 64.800 Euro: “Viste le condizioni economiche di Gaia sarebbe necessario quanto meno rivede le indennità. Inoltre si sta procedendo senza remore alle assunzioni: mi auguro che venerdì il mio Ordine del Giorno sia approvato e si possano bloccare”.
Sulla richiesta ai Comuni di approvare una Delibera che impegna le Amministrazioni a non ricorrere alle ingiunzioni Mastrini è chiaro: “Non l’approverò mai. Gaia dovrà restituirci fino all’ultimo Euro senza porre condizioni. Se le Banche non dovessero finanziarla più sarebbe necessario decretarne il fallimento”
Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!