Fivizzano e Lunigiana protagonisti alla Borsa del turismo a Montecatini

Fivizzano e Lunigiana protagonisti alla Borsa del Turismo di Montecatini con WORKSHOP IN FIERA e educational internazionale per Tour Operator e giornalisti SUL TERRITORIO

Organizzati trekking per conoscere produttori, agriturismi, castelli, grotte del Comune di Fivizzano

È stata colta con successo l’opportunità di far conoscere la Lunigiana agli operatori del mercato turistico presenti in questi giorni alla Borsa Internazionale del Turismo Attivo, Sportivo e Benessere Termale di Montacatini Terme, iniziativa realizzata dall’Associazione Operatori Turistici Lunigiana, con il supporto della Camera di Commercio di Massa-Carrara e del Comune di Fivizzano.

Venerdì i rappresentanti dell’Associazione Operatori Turistici Lunigiana si sono seduti ai tavoli di decine di tour operator internazionali alla Borsa di Montecatini, per presentare il territorio e tante proposte di soggiorni e attività possibili in Lunigiana.

L’Educational Tour è stato focalizzato in Comune di Fivizzano, sulle potenzialità della mobilità dolce (piedi, bici e treno) come approccio lento ma attivo alla conoscenza delle risorse del territorio.

Il gruppo di Tour operator e giornalisti nazionali ed internazionali (Danimarca, Germania, Italia) sono stati guidati dalle guide di Cooperativa AlterEco e dalle e-bike di Farfalle in Cammino alla scoperta della ricca e diversificata offerta del Comune di Fivizzano.
Evidente la sorpresa degli Operatori ospiti nello scoprire gioielli storici come i Castelli dell’Aquila e della Verrucola o emergenze naturalistiche e archeologiche come le Grotte, la Tecchia preistorica. Risposte entusiastiche anche ad ogni tappa presso i produttori locali con degustazioni di prodotti locali negli agriturismi, farine macinate a pietra, mieli di castagno e acacia e tante altre specialità locali.

La qualità dell’ospitalità e della gastronomia locale degli agriturismi visitati, associati ad AOTL, sono stati apprezzati e ritenuti adatti per la costruzione di pacchetti turistici.

“Abbiamo la netta impressione – commenta Giovanna Zurlo, Presidente dell’Associazione Operatori Turistici Lunigiana – che la Lunigiana stia diventando competitiva e appetibile per quel mercato turistico che chiede modalità di viaggio ‘lente’ ed esperienze non scontate e genuine.”

“Gli operatori che abbiamo ospitato – prosegue Zurlo – ci hanno dato un riscontro molto positivo in questo senso, pertanto dobbiamo proseguire in questa direzione, aumentando la capacità di mettere in rete le risorse di qualità del territorio e collaborare tra operatori e istituzioni locali: ricettività, enogastronomia, attrazioni, offerta di attività.”

“Il Comune di Fivizzano – dichiara Paolo Grassi, Sindaco di Fivizzano – sta promuovendo o sostenendo concretamente tutte le iniziative utili a proporre al mercato turistico le risorse di un territorio capace di offrire ricettività, gastronomia e servizi turistici di qualità. Oltre alla promozione esterna l’Amministrazione sta preparando per la prossima stagione strumenti utili a migliorare la qualità dell’accoglienza degli ospiti del Comune.”.

Total
0
Shares
Related Posts
Leggi altro
  Sanità sempre più povera e una ricetta per rilanciarla: questa la sintesi estrema dell’ultima interrogazione presentata in…
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!