Emilia Fraschini non ci sta: basta con la vecchia politica

Si entra nel vero e proprio clima elettorale. Emilia Fraschini prova ad analizzare l’atmosfera che si respira e fa alcune considerazioni politiche, chiarificatrici, potremmo dire così, in merito alle manovre che si stanno costruendo in questa prima tranche elettorale che introdurrà le amministrative di Maggio.

“Questa settimana – afferma la candidata – il clima elettorale a Villafranca si è animato a causa di alcune dichiarazioni importanti e profondamente legate fra loro. Ha iniziato lunedì il Senatore Lucio Barani, indicando nel Dott. Maurizio Muri il suo candidato sindaco per le imminenti elezioni comunali. Il Dott. Maurizio Muri, pur ringraziando Barani per la fiducia e la stima, ha dichiarato di essere da tempo impegnato a favore della proposta amministrativa rappresentata da Mario Guastalli. Ieri infine, il Senatore Barani ha ribadito il suo forte sostegno a una lista capeggiata da Maurizio Muri. A meno di non credere nell’ingenuità dei protagonisti, questa sequenza di sostegni elettorali appare ben congegnata. Essa prefigura in un modo o nell’altro il ritorno alla ribalta villafranchese del Senatore Barani: o tramite Guastalli, nel caso risultasse vincitore delle primarie, o tramite Maurizio Muri, nel caso Guastalli perda le primarie. Non a caso Muri si dice lusingato da Barani, mentre Guastalli non smentisce.”

“Questa girandola di dichiarazioni non coglie di sorpresa nessuno. Così come non stupisce che in tutte queste dichiarazioni – al di là di generiche e scontate affermazioni – manchi completamente una proposta di programma per Villafranca e i Villafranchesi. Come già precedentemente espresso io e la squadra che mi sostiene abbiamo invece idee molto chiare su quali siano le priorità per Villafranca nei prossimi 5 anni, tutte a esclusivo interesse dei Villafranchesi: dalla sicurezza al lavoro, dal progressivo abbassamento delle tasse a una rinnovata, forte attenzione al capoluogo unitamente alle frazioni; la valorizzazione delle risorse umane, ambientali e culturali del nostro territorio e della nostra comunità e soprattutto l’attenzione verso i nostri ragazzi e i nostri anziani. In questi giorni verranno distribuiti degli opuscoli contenenti il programma, che discuterò anche in alcuni incontri con i cittadini, rimanendo ben aperta e disponibile all’apporto di idee di quanti abbiano a cuore Villafranca e i Villafranchesi”.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: