Egitto, plebiscito per Al Sisi, ma un milione di voti va al calciatore Salah

Non si è trattato di qualche voto di protesta, ma di ben un milione di egiziani che hanno deciso di annullare la scheda elettorale dando la loro preferenza presidenziale al campione di calcio Mohammed Salah.

Il successo dell’attaccante del Liverpool avviene nel contesto di un atteso plebiscito da parte del paese africano, che incorona Abdel Fattah Al Sisi con il 97% dei voti, nonostante la bassa affluenza alle urne.

E tra chi non si è recato a votare anche lo stesso Salah che dopo aver giocato un amichevole con la Svizzera è tornato direttamente in Inghilterra senza fermarsi nel paese di origine per esprimere la sua preferenza.

Nel frattempo, dall’Italia sono giunte al presidente egiziano le congratulazioni da parte del capo dello Stato italiano Sergio Mattarella il quale ha auspicato “che nel corso dei prossimi anni l’Egitto potrà realizzare importanti riforme e progressi in campo politico, economico e sociale, secondo le aspettative dell’amico popolo egiziano”.

“Abbiamo accolto con favore le dichiarazioni da lei fatte in più occasioni circa l’impegno suo personale e delle istituzioni egiziane a pervenire a risultati definitivi sulla barbara uccisione di Giulio Regeni – continua il messaggio ufficiale di Mattarella pubblicato in occasione del termine delle elezioni – sono certo che il raggiungimento della verità, attraverso una sempre più efficace cooperazione tra gli organi investigativi, contribuirà a rilanciare e rafforzare il rapporto storico di assoluto rilievo tra i nostri Paesi. Egitto e Italia – ha sottolineato Mattarella – sono vicini per storia, per relazioni ampie e diversificate in tutti i settori e a tutti i livelli, e per condivisione dello spazio geopolitico mediterraneo, caratterizzato da grandi sfide ma anche da vastissime opportunità di sempre più stretta collaborazione e interdipendenza. È con questo spirito e con queste aspettative che formulo i migliori auguri di buon lavoro per l’espletamento del suo alto incarico e per il successo di questo nuovo mandato”.

 

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: