Coronavirus, i dati di questa settimana nella ASL Toscana Nord Ovest

coronavirus novembre 2021

Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid  nell’Azienda USL Toscana nord ovest.

I nuovi casi positivi dal 16 al 22 novembre 2021 sono stati 928 con 65 comuni coinvolti. 

Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 848 con 71 comuni coinvolti.


ZONA APUANE123 nuovi casi positivi di cui 32 (il 27%) di età inferiore ai 35 anni. 

Carrara 59, Massa 60, Montignoso 4.

Tamponi (molecolari e rapidi) eseguiti negli ultimi 7 giorni: 2132

 Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 87

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 novembre 2021): 144.466 prime dosi e 141.721 cicli completi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 86,5%.

Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 16 al 22 novembre: 2.117.

ZONA LUNIGIANA32 nuovi casi positivi di cui 8 (il 25%) di età inferiore ai 35 anni.

Aulla 5, Filattiera 2, Fivizzano 2, Fosdinovo 7, Licciana Nardi 5, Mulazzo 1, Pontremoli 3, Tresana 1, Villafranca in Lunigiana 6.

Tamponi (molecolari e rapidi) eseguiti negli ultimi 7 giorni: 347

 Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 13

Vaccinazioni complessivamente effettuate: 35.429 prime dosi e 34.774 cicli completi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’82,8%.

Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 16 al 22 novembre: 1.221.


DATI SUI RICOVERI COVID

Questa la situazione dei ricoveri Covid specifica per ciascun presidio al 23 novembre:

  • all’ospedale di Livorno ci sono 19 ricoverati per Covid, di cui 4 in terapia intensiva; 
  • all’ospedale di Lucca 20 ricoverati, di cui 6 in terapia intensiva;
  • all’ospedale Apuane 19 ricoverati, di cui 3 in terapia intensiva;
  • all’ospedale Versilia 15 ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva;
  • all’ospedale di Pontedera 5 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva:
  • all’ospedale di Cecina 4 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva.

Dunque, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest i ricoveri per “Covid-19” al 23 novembre sono in totale 82 (il 16 novembre erano 71) di cui 17 in terapia intensiva (sette giorni fa erano 10).

SITUAZIONE NELLE SCUOLE

Questi i casi Covid scolastici negli ultimi sette giorni nelle singole zone dell’Azienda: Apuane 12; Lunigiana 4; Piana di Lucca 23; Valle del Serchio 11; Pisana 33; Alta Val di Cecina Val d’Era 14; Livornese 56; Valli Etrusche 12; Elba 1; Versilia 10.

ALTRI DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLA PANDEMIA

Ad oggi, 23 novembre 2021, sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, il totale dei guariti è di 90.278 (+694 rispetto a sette giorni fa) mentre i soggetti in isolamento sono 6.553 (+67 rispetto a martedì scorso, 16 novembre).

Oggi sono stati rilevati due decessi, entrambi nell’ambito territoriale di Pisa.  Nei sette giorni precedenti i decessi erano stati 10 (5 nell’ambito di Massa Carrara, 2 nell’ambito di Lucca, 2 nell’ambito di Pisa, 1 nell’ambito della Versilia). 

DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLE VACCINAZIONI

Al 22 novembre le vaccinazioni effettuate sono 1.961.808, di cui 970.975 per prime dosi. Sono stati vaccinati 498.415 donne e 472.560 uomini.

Per quanto riguarda le fasce d’età, la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 50-59 con 164.007 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 151.723 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 146.771 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 131.273 vaccinati;  poi viene poi la fascia 30-39 con 104.153; la fascia 20-29 con 95.787; la fascia d’età 80-89 con 88.414; la fascia 0-19 con 67.828 vaccinati; ultima la fascia oltre i 90 anni con 21.019.

E’ possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti-Covid, avviata in Toscana il 27 dicembre scorso, grazie al portale web regionale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it, on line dal 7 gennaio 2021.

Lascia un commento
Total
1
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!