Cessione del quinto e usura bancaria

Se sei un lavoratore dipendente o un pensionato che ha contratto un finanziamento con la cessione del quinto e riscontri qualche problema, Aeci ti aiuta ad affrontarlo. Una delle principali attività dell’associazione è la verifica dei finanziamenti e cessioni allo scopo di scoprire o meno condizioni di usura. Portando la documentazione dei vostri mutui e finanziamenti presso l’ufficio Aeci di Aulla avrete una pre analisi gratuita che potrà stabilire con certezza se agire con perizie specifiche o meno. Chi ha estinto anticipatamente e/o rinnovato la cessione del quinto potrebbe avere rimborsi insperati tramite i nostri controlli.

Ma che cos’è la “cessione del quinto?”

Si tratta di un finanziamento a tasso fisso con rimborso a rate con la differenza che il rimborso di quest’ultime non viene effettuato dal richiedente bensì del suo datore di lavoro o dall’istituto previdenziale in caso di pensionati. L’importo è trattenuto dalla busta paga o dalla pensione. E’ definito “cessione del quinto” perché l’importo della rata di rimborso non può superare la quinta parte dello stipendio netto mensile.

Chi la può richiedere?

Questo tipo di finanziamento può essere richiesto da:

  • dipendenti pubblici o statali;
  • dipendenti privati;
  • pensionati.

Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti il contratto deve essere a tempo indeterminato ed esiste un’anzianità lavorativa minima. Anche l’azienda deve soddisfare alcuni criteri di ammissibilità valutati in sede di delibera della richiesta.

Aeci è a disposizione anche per queste informazioni.
 
 
 

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: