Toscana, bullismo contro il prof, Grieco: "Senza alleanza scuola-famiglia si compiono disastri educativi"

“Se si toglie autorevolezza al ruolo dell’insegnante, se si  difendono i figli anche in casi gravi, si compie un disastro educativo su questi ragazzi. È necessario rinsaldare l’alleanza educativa  fondamentale scuola-famiglia. Come Regione non abbiamo competenza su sanzioni e provvedimenti disciplinari, ma finanziamo molti interventi sui territori per il contrasto al disagio e per l’inclusione scolastica. Continueremo a lavorare insieme all’ufficio scolastico regionale su questi fronti per cercare di migliorare le cose”.
A dirlo è stata l’assessore  regionale all’istruzione Cristina Grieco intervenendo su Radio 24 alla trasmissione ‘Effetto giorno’ riguardo agli atti di bullismo messi in atto da alcuni studenti dell’Itc Carrara di Lucca nei confronti di un professore.
Al conduttore della trasmissione, che ricordava come il dirigente  scolastico dell’istituto abbia detto che “Qualcuno perderà l’anno”, l’assessore ha precisato che “un segnale di severità è opportuno, ma  serve un’analisi molto più profonda. Dirigenti scolastici del primo ciclo, quindi delle scuole primarie, raccontano di genitori che criticano apertamente i docenti, spesso anche davanti ai bambini. E’ evidente che c’è un problema di delegittimazione, della mancanza del riconoscimento dell’autorevolezza della scuola da parte dei ragazzi”.
“Sono episodi che fanno molto male – ha concluso Grieco – Sicuramente fa  male vedere umiliata una persona mite, ma fa male anche vedere ragazzi che deridono il ruolo dell’insegnante, come se ritenessero che la scuola non abbia niente da ‘dare’ loro. C’è proprio una mancanza di rispetto per il ruolo del docente ed è una cosa veramente grave”.
Total
0
Condividi
Lascia un commento
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: