Villafranca: il Comune lancia la campagna "Banda Larga"

Le prestazioni della connettività internet, fissa e mobile, nel territorio comunale di Villafranca non sono all’altezza di una moderna comunità: così, l’amministrazione comunale lancia la campagna “Banda Larga“. “La connessione internet su rete fissa ha prestazioni del tutto insufficienti e non raggiunge una velocità in download di 3Mb/sec nel capoluogo, ancora minore e di molto nelle frazioni – spiega l’ingegnere e consigliere Davide Barater – A questo si è recentemente aggiunto un degrado importante nel segnale per la telefonia mobile, con picchi di assenza mai riscontrati negli anni precedenti in molteplici zone, sia sul canale voce che dati”. Questi ultimi disagi si sono verificati a partire dallo scorso agosto, a seguito, pare, di un intervento sui ripetitori da parte dei tecnici TIM.

“È opportuno ricordare – dice Barater – come questa situazione vada ad inficiare pesantemente sulle possibilità di sviluppo dell’economia territoriale e sui servizi alla popolazione, oltre a configurare una possibile violazione dei termini contrattuali su rete fissa e un pericolo per le comunicazioni in caso di emergenza su rete mobile”. La protezione civile, infatti, usa prevalentemente i ponti radio TIM e la nostra, ricorda sempre il consigliere, è una zona a rischio sismico ed alluvionale.

A nome di tutti, poi dichiara: “Questa situazione non è più tollerabile e, come amministrazione comunale, non possiamo più accettare che il territorio lunigianese venga, ancora una volta, abbandonato. La sopravvivenza dei comuni montani dipende in primo luogo dalla qualità dei servizi offerti. L’assenza di una connessione internet efficace oggi equivale alla mancanza di una linea elettrica o di una strada nel secolo scorso ed è propedeutica a qualsiasi ipotesi di sviluppo”.

Per questo motivo la giunta Bellesi tutta ha invitato i rappresentanti di Telecom Italia, INFRATEL ITALIA s.p.a e INWIT a un incontro per discutere delle possibilità di sviluppo e miglioramento della connessione a Banda Larga presso il territorio comunale. Inoltre, per raccogliere le istanze della popolazione, è stata creata una dedicata mail istituzionale. Pertanto chi è interessato alla connessione su rete fissa a banda larga, può inviare un’email a bandalarga@comunevillafrancainlunigiana.it, con oggetto “Banda Larga Villafranca” e nel testo: nome, indirizzo, numero di telefono, paese (esempio: nome Mario Rossi, indirizzo Viale dei Ciliegi 1, numero 0187XXXXXX, luogo Virgoletta di Villafranca). Così facendo, uno script in Visual Basic si occuperà di scaricare in automatico ogni informazione, l’amministrazione villafranchese potrà riceverle poi inoltrarle – negli incontri previsti – ai rappresentanti TIM e INFRATEL.

Total
0
Condividi
Lascia un commento
Articoli simili
Total
0
Share
it_ITItalian

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: