Aulla: la visita del Ministro Lotti al Centro Sportivo di Quercia

Calorosa accoglienza ieri al Centro Sportivo di Quercia per la visita del Ministro per lo Sport Luca Lotti, arrivato ad Aulla per sostenere la candidatura a Sindaco di Roberto Valettini. Insieme a lui, alla presenza del Commissario prefettizio Simonetta Castellani e circondato sia dai candidati consiglieri di Aulla nel Cuore che da molti amministratori PD locali, il Ministro ha visitato la struttura in tutte le sue parti.  Al termine del giro, dopo aver ringraziato chi lo ha invitato, ha anzitutto espresso il suo appoggio al candidato del partito, invitando chiunque sia schierato “a cercare preferenze sino all’ultimo giorno”: “Faccio l’in bocca al lupo a Roberto e a tutti voi per far sì che tutto il vostro impegno sia alla fine realizzato. Oggi la distanza tra cittadini e politica è in parte frutto delle parole che la politica spende e, poi, di ciò che non si riesce a realizzare. L’impegno deve riguardare tutti ed essere improntato alla collaborazione: gli elettori devono ‘tirare per la giacchetta’ chi è chiamato ad amministrare, per controllare che realizzi ciò che ha promesso e per sapere, eventualmente, come mai non l’ha fatto. Dialogare, stare tra la gente, è necessario quanto spiegare come e perché si amministra per cambiare un territorio”.

In merito alla situazione di Quercia, con ottimismo ha detto: “La struttura si commenta da sola per le condizioni in cui verte: recuperarla e rimetterla in piedi credo sia giustissimo. In questi cento giorni di Governo ci stiamo occupando di impianti come questo e proprio perché crediamo sia inutile concentrarsi su nuove opere, quando abbiamo tanti casi del genere. Per questo abbiamo rifinanziato con 100 milioni il bando “Sport e Periferie”, che uscirà tra un mese e che ha l’obiettivo di ristrutturare questo tipo di infrastrutture, utili a far ripartire il territorio così come l’associazionismo di base. Qui c’è una piscina, una palestra, un campo: non manca nulla. Serve solo rimetterlo a posto, prendendo impegni con le associazioni sportive di tutto il comprensorio. Io non so chi sarà Sindaco, spero Roberto, ma sin da ora vi dico: preparate e presentate un progetto esecutivo e partecipate al nostro bando. Lasciarla così sarebbe davvero un peccato e uno spreco”.

Al termine del suo intervento, Roberto Valettini ha ringraziato lui, i presenti e il consigliere Giacomo Bugliani, “tramite importante con la Regione e ora con il Ministro Lotti”: quest’ultimo, “ha colto subito che questa realtà è da recuperare e, con la concretezza che lo contraddistingue, ci ha detto come. Se esiste questa possibilità, il Comune dovrà partecipare, per rilanciare una struttura-riferimento per tutto il bacino comprensoriale, che può generare un indotto rilevante”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Related Posts
Total
0
Share

Aiutaci a mantenere libero e gratuito questo giornale.
Una persona informata contribuisce a migliorare il mondo!