martedì 27 Settembre 2022

Ambulanti, Bugliani (Pd): “Necessario estendere ristori anche a questi lavoratori, duramente colpiti dagli effetti della pandemia”

Il consigliere regionale Pd e presidente della Commissione Affari Istituzionali, Giacomo Bugliani, annuncia un’interrogazione in Consiglio regionale: “La Regione Toscana, a gennaio, ha incluso gli ambulanti di fiere e mercati turistici tra i destinatari dei contributi a fondo perduto. Ora il Governo estenda i ristori all’intera categoria del commercio ambulante”.

“Con il Dl Sostegni il Governo ha messo in campo un importante pacchetto di risorse per aiutare aziende, imprese e famiglie colpite dagli effetti della pandemia – afferma Bugliani – Un provvedimento significativo per le realtà economiche e produttive di tutti i territori, ma che attualmente non include il commercio ambulante, duramente colpito dalle restrizioni per contrastare la diffusione del covid. La Regione Toscana, all’inizio dell’anno, ha emanato un bando per accedere a contributi a fondo perduto destinato a diversi settori danneggiati dalla crisi, tra cui gli ambulanti nelle fiere e nei mercati turistici: un impegno importante, che va sicuramente riconosciuto. Oggi, però, è indispensabile che l’esecutivo nazionale consenta all’intera categoria degli ambulanti di partecipare alla ripartizione delle risorse stanziate a sostegno dell’economia, del commercio e delle realtà produttive.

Un tema che mi è stato sollevato dai lavoratori dei mercati della provincia di Massa Carrara e che, indubbiamente, interessa tutta la regione. Attraverso un’interrogazione che presenterò nei prossimi giorni in Consiglio regionale chiederò alla Giunta come intenda muoversi e attivarsi presso il Governo affinché anche gli ambulanti possano accedere alle misure di aiuto stanziate a livello nazionale. Quella che ci viene posta dagli ambulanti – conclude il consigliere – è una richiesta di riconoscimento e di partecipazione legittima e sensata. Non a caso la Regione Toscana, includendo parte di questa categoria tra i destinatari dei contributi a fondo perduto, ha dato un primo segnale in questa direzione: ora è fondamentale che anche il Governo nazionale faccia la propria parte”.

Ultime notizie

Pontremoli: le ragazze dell’Ipm tornano in scena con Boxing Margot

Mercoledì 5 ottobre alle ore 21 al Teatro della Rosa di Pontremoli debutta Boxing Margot, spettacolo teatrale con la drammaturgia e regia di Paolo...

Concorso Upvivium: 3000 voti definiscono i ristornati vincitori della Riserva Mab Appennino

Dopo un'estate di "piatti e bevande a Km0" ecco i primi verdetti del concorso enogastronomico Upvivium, promosso dalla Riserva di Biosfera Mab Unesco dell'Appennino...

Servizio Civile Digitale: 24 posti all’azienda Usl Toscana nord ovest

C’è tempo fino a venerdì 30 settembre 2022 per presentare domanda per la selezione ad uno dei 24 posti disponibili nel progetto di servizio civile digitale di...
it_ITItalian