Consegnato in Toscana il quarto treno “Rock”

Sarà in servizio tra Firenze – Pisa – Livorno e da dicembre tra Pisa – Viareggio – Massa - Carrara

0
286

Arrivato il quarto treno Rock per il rinnovo della flotta in Toscana.
Il nuovo treno andrà ad integrare il servizio già presente sulle linee Firenze-Arezzo e Firenze-Pisa-Livorno e da dicembre sarà operativo sulla dorsale Tirrenica tra Pisa- Viareggio-Massa-Carrara.

Il convoglio fa parte della fornitura di 100 nuovi treni previsti nel Contratto di Servizio 2020-2034, sottoscritto a novembre 2019 da Regione Toscana e Trenitalia. Un contratto quindicennale che prevede investimenti per quasi 1,4 miliardi di euro, di cui circa 913 milioni destinati al rinnovo della flotta che passerà da un’età media di 16 anni a 7,6 nel 2024.

Nel biennio 2020 e 2021 saranno 15 i treni Rock a disposizione della Toscana. Prodotti made in Italy, costruiti nello stabilimento di Pistoia da Hitachi Rail Italy.

ROCK, PIU’ COMFORT PER LE PERSONE
Un treno a doppio piano ed alta capacità che rivoluziona l’esperienza di viaggio progettata intorno alle persone: 160 km/h di velocità massima con oltre 600 posti a sedere, maggior spazio per i viaggiatori nelle sedute, finestrini più grandi per ammirare le bellezze del belpaese, portale intranet, area passeggini, illuminazione a led, nuovo sistema di climatizzazione, prese usb e di corrente a 220V per ricaricare tablet e smartphone.

VIDEO SORVEGLIANZA E INFORMAZIONI
50 videocamere a circuito chiuso per un viaggio in sicurezza ed informazioni ai passeggeri su monitor di dimensioni doppie rispetto al passato.

SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE
Un treno ecosostenibile riciclabile fino al 97% con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti, così come l’utilizzo di materie prime provenienti dal riciclo, caratterizzano l’impronta ecologica del treno Rock.

PERSONE A RIDOTTA MOBILITA’
Presenti 4 postazioni per i diversamente abili collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici, così da ridurre al minimo gli spostamenti all’interno del treno. I mezzi sono costruiti in modo da facilitare salita e discesa delle persone a ridotta mobilità.

TRASPORTO BICICLETTE
Nove posti bici con prese elettriche incluse per ricaricare i modelli di nuova generazione e bagagliere.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.