Calcio juniores, primo acuto della Pontremolese

0
289

di Bruno Fazzini – Dopo aver appreso della sospensione anche dei vari campionati regionali a partire dal 25 ottobre, i ragazzi di mister De Biasi prendono parte alla trasferta di Musigliano per disputare la terza giornata del campionato Regionale.

Poco prima dell’inizio della gara, un fortissimo temporale si abbatte sul terreno del “Saviozzi” che rende assai pesante il terreno di gioco, al limite della praticabilità.
Parte subito forte la squadra ospite che dopo pochi minuti sfiora la rete con Micheli che, per colpa del terreno di gioco, spara sul portiere e sul rimbalzo Bertolini calcia incredibilmente alto. Continua a premere la Pontremolese, ma il terreno pesante e le numerose pozze d’acqua non aiutano il gioco dell’undici lunigianese che è sembrato più tecnico della formazione pisana che invece ha dimostrato di essere una squadra molto più fisica. Verso il 12′ Clementi, con un lancio perfetto, taglia tutto il campo e mette Ginesi nella condizione di concludere a rete, ma il n.7 ospite calcia a lato di poco. Al 18′ si sblocca il risultato: da un calcio d’angolo per la Pontremolese, la palla viene messa in area dove Micheli salta più in alto di tutti, colpisce la palla di testa e batte Antonini: 0-1.

Reagisce la formazione di casa e dopo un lungo fraseggio l’arbitro assegna un calcio di punizione dal limite: la palla, seppur non sembri pericolosa, viene resa molto insidiosa a causa del terreno pesante, ma Santini fa buona guardia e sventa il pericolo. È la volta poi di Bertolini che riesce a liberarsi per il tiro, ma la palla viene deviata dal portiere e finisce in angolo. Ci riprova il Pisa Ovest, ma ancora una volta Santini dice di no con un intervento simile al precedente. Prima della fine della frazione di gioco c’è ancora tempo per un’azione dei padroni di casa che cercano la via della rete, ma l’estremo difensore bianco azzurro fa ancora buona guardia.

Inizia la ripresa e Marianelli, non ancora al 100%, lascia il posto a Pennucci mentre i padroni di casa non effettuano cambi. La Pontremolese riprende la gestione del gioco, ma non riesce a concludere nella porta avversaria; trascorsi i primi 15′ della ripresa iniziano i cambi in entrambe le formazioni. Prova a rendersi pericoloso il Pisa Ovest prima da calcio d’angolo e poi ancora con un calcio piazzato, ma Santini esce bene e respinge di pugno in entrambe le occasioni.
Sembra diminuire la pressione la compagine di mister De Biasi, ma anche la squadra di casa, molto più fisica, non riesce ad impensierire la retroguardia lunigianese che svolge un ottimo lavoro. Infatti, è proprio Razzini con due interventi molto precisi in scivolata in piena area a sventare un paio di occasioni per i pisani, mentre continuano a ripetersi le mischie all’interno delle due aree di rigore. Antonini ancora in evidenza su un tiro di Micheli che, seppur debole, era però diretto “nell’angolino”: il portiere si distende bene e devia in angolo. Al minuto 85′ altra grossa occasione per la Pontremolese per chiudere la gara: Tavaroni va via sulla fascia e mette in area una palla che trova Micheli completamente solo all’altezza del dischetto, ma purtroppo il n.9 spara alto sulla traversa. Ultimi tentativi per i padroni di casa con la retroguardia bianco azzurra che fa buona guardia fino al triplice fischio finale del sig. Ammannati della sezione di Pisa.
Finalmente arrivano i tre punti per i ragazzi di De Biasi che dopo una sconfitta immeritata ed un pareggio in una gara dominata per 90′, muovono la classifica prima della sosta forzata dovuta allo stop dei campionati. Da sottolineare il ritorno in campo di Clementi con la ‘sua’ juniores che oggi ha lottato per novanta minuti e che ha dimostrato di trovarsi perfettamente a suo agio in questo gruppo.
Buone… “ferie”…a tutti.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.