Aperto il cantiere per il nuovo campo sportivo polivalente a Tresana

Mastrini: “Sarà a disposizione dei nostri bambini”

0
304

Dopo la firma del contratto è stato aperto il cantiere per il nuovo Campo Sportivo polivalente che sorgerà a Barbarasco, a fianco allo Stadio comunale intitolato alla memoria di Bruno Bianchini.

L’impianto, di nuova generazione con manto sintetico, potrà essere utilizzato non solo per il calcio, ma anche per tennis e pallavolo.

L’opera è finanziata a tasso zero grazie al Credito Sportivo, una banca pubblica con gestione autonoma che, dal 1957 ha finanziato il 75% degli impianti sportivi italiani, mentre dal 2005 la banca ha ampliato la sua sfera d’azione, iniziando a operare anche nel settore dei beni e delle attività culturali.

Nel marzo 2018, a capo del Credito Sportivo, si è insediato il nuovo vertice: presidente Andrea ABodi, dal 2010 al 2017 capo della Lega B.

“In questa fase in cui purtroppo la pandemia è tornata d’attualità, abbiamo comunque il dovere di pensare al futuro. Biosogna costruire affinchè i nostri bambini abbiano tutte le possibilità a cui oggi purtroppo, almeno in parte, sono costretti a rinunciare – afferma il Sindaco di Tresana Matteo Mastrini –. Il campo sarà a disposizione di tutti, ma è pensato perchè i bambini possano accedere gratuitamente: è uno nuovo spazio in cui fare sport in sicurezza”.

La spesa per l’impianto ammonta a 80.000 euro: “Più che una spesa si tratta di un investimento – conclude il sindaco di Tresana -. La differenza essenziale fra una spesa ed un investimento sta nella visione che un investimento richiede nel medio periodo. La nostra idea è di migliorare ancora questa area potenziandola e dotandola di altre strutture per lo sport”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.