La Spezia, la Polizia cattura ricercato

0
77

Nel pomeriggio di mercoledì, la Squadra Volante ha condotto uno specifico servizio volto al rintraccio di un individuo gravato da ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario della Spezia.

Gli agenti della Squadra Volante, nei pressi della fermata del bus di Piazza Brin, hanno notato il soggetto che stavano ricercando attivamente, un ventitreenne di origine senegalese già noto per i suoi trascorsi penali e per essere abitualmente gravitante nel sottobosco della microcriminalità spezzina nell’ambito del piccolo spaccio di sostanze stupefacenti. Il personale della Polizia è sceso dalla vettura di servizio per fermare ed identificare compiutamente lo straniero, che ha dichiarato la sua identità ma è risultato essere privo di documenti.

Gli Agenti hanno provveduto ad accompagnare il senegalese fermato presso gli uffici della locale Questura, procedendo agli approfondimenti del caso e sottoponendolo ai rilievi foto-dattiloscopici presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica, per giungere ad una certa identificazione.

Dagli accertamenti effettuati è risultato essere proprio il soggetto che aveva a carico un provvedimento di revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso dalla Procura della repubblica presso il Tribunale Ordinario della Spezia.
L’uomo quindi, è stato tratto in arresto ed accompagnato, previo avviso al magistrato di turno, presso il carcere Villa Andreino ove dovrà scontare la pena residua di otto mesi di reclusione.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.