CNA: Ponte di Albiano Magra, riconferma e/o nomina del “commissario” ma con l’inequivocabile attribuzione dei “pieni poteri”

0
318

“Lascia perplessi, apprendere dalla stampa che l’ex Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dichiari di non essere più il commissario per la ricostruzione del ponte, e questo comprova i dubbi che avevamo su questa nomina, forse dettata dalla fretta del fare, ma che non ha tenuto conto che era un Presidente di Regione alla fine del suo mandato e non più rieleggibile: a dirlo è Paolo Bedini Presidente di Cna di Massa-Carrara. La principale associazione degli artigiani e delle piccole imprese è intervenuta più volte in questi mesi chiedendo di accellerare sulla ricostruzione del ponte”, si legge in una nota del CNA Massa Carrara.

Il presidente di CNA conclude: “È indispensabile, senza se e senza ma, che una eventuale riconferma, e/o altra nuova nomina, a commissario debba contenere l’inequivocabile attribuzione dei pieni poteri decisionali e questo non solo per recuperare questi mesi inconcludenti, ma soprattutto per ricostruire, in tempi brevi, il nuovo ponte di Albiano nella consapevolezza che quando ci sono le volontà, chiare e precise, ogni tipo di ostacolo burocratico può essere superato come così è stato per la ricostruzione dell’ ex ponte Morandi di Genova”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.