Juniores regionali girone C: Subito i derby Don Bosco Fossone-Pontremolese e San Marco-Atl.Carrara

0
165
la Pontremolese di mister Alessandro De Biasi

di Bruno Fazzini – Ai nastri di partenza dodici squadre che prenderanno parte al campionato regionale della Juniores inseriti nel girone C, dove le nostre rappresentanti sono salite a cinque quali Atletico Carrara, San Marco Avenza, Don Bosco Fossone, Massese e della promossa Pontremolese.

Il girone è completato dalle quattro lucchesi Castelnuovo Garfagnana, Atletico Lucca, Stiava, San Filippo e la neo promossa Polisportiva Camaiore, invece la provincia pisana è presente con il Migliarino Vecchiano e Pisa Ovest. La prima giornata parte forte con due derby di alto livello la rinnoivata Pontremolese guidata dal neo mister Alessandro De Biasi scenderà a Fossone con l’intento di uscire dal “Boni” con un risultato positivo. I due club si erano gia affrontati di recente nel torneo “Aldo Mosti” di Ricortola in quella occasione i giallo rossi di mister GianLuca Cia avevano avuto la meglio nel turno di qualificazione. Per la prima della nuova avventura si attendono già risposte da entrambi i club dove hanno rinnovato la conduzione tecnica, di sicuro con l’obiettivo di ben figurare e tentare la qualificazione all’elìte e coppa toscana.

L’altro derby forse più sentito dalle due compagini dello stesso comune è quello che si disputerà al centro sportivo Deste alla mitica “Covetta”, gli avenzini di mister Gabriele Frediani sulla base dell’ottimo terzo posto della scorsa stagione hanno tutte le carte in regola per essere protagonisti del girone anche nella imminente stagione. Gli avversari nero azzurri, dopo il primo campionato regionale abbastanza tribolato sotto l’aspetto dei risultati, si è rinnovato, in primis dal neo tecnico Marco Cenderelli e di conseguenza sono arrivati rinforzi per l’organico a sua disposizione. È stata fatta una scelta all’ultimo momento visto che Davidino Ratti è tornato alla Carrarese, la ricerca del nuovo mister è caduta su l’ex giovanili dello Spezia, Tarros Sarzanese e Don Bosco Fossone Cenderelli, dalla sede dell’Atletico fanno sapere che è stata operata una scelta giusta, “mister molto preparato- associa lo storico ex calciatore e mister Sergio Bigarani – bravo come uomo a mio avviso un bravissimo allenatore, è una persona della società, conosce molto bene l’ambiente, non potevamo fare scelta migliore. La società – conclude Bigarani – è molto contenta di questa scelta anche se effettuata all’ultimo momento. Per quanto riguarda la squadra rispetto allo scorso campionato sono arrivati i rinforzi mirati, a nostro avviso è pronta per questo tipo di campionato, con l’intento di non ripetere la “sofferenza passata”.

In quanto alla Massese del nuovo allenatore ex Fivizzanese, Torrelaghese e Filattierese quale Alessandro Maurelli, dove recentemente ha portato a casa il successo del torneo “Aldo Mosti” per una ottima iniezione in prospettiva, il mister di Monti sinteticamente presenta il nuovo campionato: “Giochiamo la prima di campionato contro il Pisa ovest, dove non conosciamo gran chè, ma sicuramente come tutte le squadre quando giocano contro la Massese daranno il 110% . Quindi dovremmo essere bravi a farci trovare pronti insieme a superare i momenti di difficoltà che si presenteranno durante la partita consapevoli delle nostre forze ma con tanta umiltà riuscire a portare a casa una vittoria molto preziosa per il nostro lungo percorso”.

Programma gare, arbitro di sabato 10.10.2020(ore 16,00)
– Don Bosco Fossone-Pontremolese(“Duilio Boni”, Matteo Particelli di Carrara)
– Massese-Pisa Ovest (Oliveti, Daniele Cavallini di Carrara)
– San Marco Avenza-Atl.Carrara(“P. Deste”, Manuel Foci di Carrara)

le altre partite :
– Castelnuovo G.-Atletico Lucca(“Nardini”,) rinviata
– Stiava-Camaiore (La Pianaccia, Francesco gravina di Viareggio)
– San Filippo-Migliarino(San Filippo, Matteo Antonetti di Lucca)

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.