Covid-19: un bimbo della scuola primaria di Licciana Nardi positivo “a bassa carica virale”

0
690
Immagine di repertorio

Questi gli ultimi casi di positività al Covid accertati nelle scuole del territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, sui quali le strutture di Igiene e Sanità Pubblica, che gestiscono queste situazioni insieme al personale scolastico ed ai Comuni interessati, stanno effettuando le relative indagini epidemiologiche sui bambini e sul personale scolastico.

Ambito ex Asl 1 Massa Carrara

A seguito della individuazione di un caso di positività, nella zona apuana è stata posta in quarantena una classe seconda della scuola primaria nell’istituto comprensivo Fossola Gentili. Al momento i contatti stretti individuati sono i 13 compagni di classe del bambino, 3 tra il personale docente e 7 extra scuola.

Nella zona della Lunigiana, nel comune di Licciana Nardi, è stato individuato come “positivo a bassa carica virale” un bimbo del 2013 della scuola primaria. A seguito dell’indagine epidemiologia per l’isolamento dei contatti, sono stati messi in quarantena 16 compagni di classe del bambino, tre insegnanti, un autista di scuolabus, un’accompagnatrice di scuolabus e altri 18 bimbi.

Ambito ex Asl 2 di Lucca

Quattro alunni sono risultati positivi al Covid: tre in Valle del Serchio ed una che risiede nella Piana di Lucca e frequenta un istituto di Chiesina Uzzanese.

Queste le scuole interessate, per le quali la struttura di Igiene e Sanità Pubblica – in collaborazione con le direzioni scolastiche – comunicherà nelle prossime ore i provvedimenti di quarantena:

– scuola dell’infanzia di Castelnuovo Garfagnana (positiva una bambina del 2017);

– Istituto Comprensivo di Castelnuovo Garfagnana (positivo un bambino del 2008);

– Istituto Comprensivo di Castiglione Garfagnana (positiva una bambina del 2011, che frequenta una classe quarta);

– Scuola media di Chiesina Uzzanese (positiva una bambina del 2007, residente nella Piana di Lucca, che frequenta la terza media).

Ambito ex Asl 6 Livorno

All’Iti Galilei di Livorno è risultato positivo al Covid un docente. Sono state disposte dalla struttura di Igiene e Sanità Pubblica 100 quarantene (4 classi).

Al Liceo Cecioni Livorno è risultata positiva una studentessa di 14 anni. In quarantena complessivamente circa 20 persone.

Nelle zona Valli Etrusche, positivo un bambino di una classe quinta della scuola elementare “Amici” di Campiglia Marittima. Si tratta di un contatto di caso con lievi sintomi e non frequenta la scuola da martedì scorso. Visti i giorni trascorsi tra l’inizio dei sintomi e l’ultimo giorno di frequenza non sono state emesse quarantene, ma sarà comunque attivata sorveglianza attiva sulla classe. Sono state date indicazioni per l’esecuzione di test ad alunni e insegnanti della classe e per la sanificazione straordinaria degli ambienti scolastici utilizzati dal bimbo.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.