Fivizzano, azzerata la TARI 2020 per le attività commerciali chiuse per emergenza Covid

0
279

Lunedi 28 settembre a Fivizzano nel consiglio comunale relativo all’assestamento di Bilancio l’amministrazione ha deliberato una variazione di bilancio, con il voto favorevole della maggioranza e quello contrario delle minoranze, che prevede una riduzione del 100% della tassa rifiuti (TARI) per tutte le attività commerciali del Comune che hanno subito la chiusura obbligatoria a causa dell’emergenza COVID 19, la copertura del mancato introito per un ammontare di 128.000,00 euro è garantita da risorse di Bilancio. Non solo aiuti per le attività commerciali ma anche per le famiglie più in difficolta con un aumento del fondo sociale per copertura TARI passato da 5000,00 euro a 13.000,00 euro, l’amministrazione ha anche rinunciato ad applicare costi relativi ai conguagli degli anni passati determinati dal nuovo metodo di calcolo della TARI per un importo di 49.885,00.

Non solo riduzioni di tributi nell’assestamento 2020, ma anche importanti investimenti, sono stati applicati 605.454,32 euro di avanzo di amministrazione 2019 e anni precedenti, di cui 136.224,32 per spese correnti e 469.230,00 per spese d’investimento. Per entrare nel dettaglio 139.481,35 per manutenzione strade e asfalti che si vanno ad aggiungere ad altri 70.000,00 euro impegnati precedentemente per asfalti, 150.000,00 per riqualificazione urbanistica area ex cinema in frazione Monzone, 80.000,00 euro per intervento di sistemazione della viabilità in zona Castello nella frazione di Soliera A., 25.000,00 euro sistemazione ex magazzino ferrovie frazione di Monzone per la creazione di una sala polifunzionale e Museo del Lavoro, 30.000,00 sistemazione e manutenzione cimitero Frazione Bardine S. Terenzo, 25.000,00 per l’installazione scala d’emergenza e tettoia plesso scolastico in frazione Ceserano, 15.000,00 euro per adeguamento e sistemazione Campo Sportivo frazione Gragnola, 12.200,00 completamento museo della Tecchia frazione Equi Terme, 15.000,00 realizzazioni interventi di protezione strade e parcheggi, 12.000,00 Progetto Osservatorio della Biodiversità Acustica (1° in Italia), 10.000,00 sistemazione strada via Predamura nella frazione di Moncigoli, 25.000,00 sistemazione alloggi Caserma Carabinieri di Fivizzano.

Il Sindaco Gianluigi Giannetti è decisamente soddisfatto, queste le sue parole: “in un anno difficile dove da mesi viviamo una pandemia che ci ha riportato indietro di 100 anni e dove abbiamo dovuto lottare per garantire prima di tutto la salute e l’incolumità dei nostri concittadini, siamo comunque riusciti a garantire servizi e anche importanti investimenti, una situazione che ci ha costretto a rivedere tutte le stime e i bilanci di previsione, dove tra minore entrate e maggiori spese per emergenza covid, gli uffici hanno dovuto fare un grande lavoro con impegno e professionalità per garantire la continuità dell’erogazione di servizi sempre attenti al territorio e alle esigenze dei cittadini. Abbiamo voluto dare grande attenzione a tutte le attività commerciali che hanno avuto chiusure obbligate e una ripartenza difficile azzerando la tassa rifiuti (uno dei pochissimi comuni a livello italiano ad adottare un provvedimento del genere), abbiamo avuto anche il coraggio e la forza di pensare a nuovi investimenti utilizzando quegli avanzi di gestione che ci consentono, oggi, di fare investimenti di manutenzione e miglioramento del nostro patrimonio, urbanistico, artistico e culturale”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.