Consiglio provinciale: approvata variazione di bilancio da 430 mila euro  e aggiornato il programma triennale delle opere pubbliche

170 mila euro per la viabilità provinciale, 260 mila per il liceo Pascoli di Massa

0
136
provincia palazzo Ducale

Via libera da parte del Consiglio Provinciale alla sesta variazione del bilancio 2020-2022 e alla modifica del piano triennale delle opere pubbliche: l’assise di Palazzo Ducale ha infatti approvato all’unanimità, con il voto favorevole sia della maggioranza che dell’opposizione, la delibera che consente di destinare circa 430 mila euro ad interventi sulla viabilità e sull’edilizia scolastica.

La somma è stata finanziata in parte, con circa 70 mila euro, dalla Regione Toscana per interventi di manutenzione straordinaria della viabilità regionale (di fatto la Sr 445 della Garfagnana) e per 360 mila euro con prelevamento dall’avanzo generato a seguito della complessa operazione legata ai rilievi fatti dalla Corte dei Conti sui consuntivi degli ultimi quattro anni. Il Consiglio li ha riapprovati ad agosto con una operazione che se da una parte ha dato origine a un disavanzo di un paio di milioni, da ripianare in un paio d’anni, dall’altra ha messo a disposizione dell’ente alcuni milioni di euro per interventi in conto.

Parte di questa somma, 260 mila euro, è stata destinata al completamento dell’intervento per la messa in sicurezza e l’installazione di controsoffitti  antisfondellamento al Liceo Pascoli di Massa: i lavori della prima fase, per 122 mila euro, sono terminati al piano terra, al primo piano e in tre aule del secondo piano. Adesso si potranno ultimare con le altre aule del secondo piano e con i piani terzo e quarto.

Saranno invece 100 mila gli euro destinati alla viabilità: in parte per lavori sulla Sp 22 di Collesino nel comune di Bagnone, interessata da una caduta massi, in parte per il completamento dell’indagine sul ponte al km 2,300 lungo la Sp 41 di Pognana, nel comune di Fivizzano., chiuso al traffico dall’aprile di quest’anno

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.